La Pro Loco di Giarre sul bicentenario, “siamo stati esclusi, assurdo!” -
Catania

La Pro Loco di Giarre sul bicentenario, “siamo stati esclusi, assurdo!”

La Pro Loco di Giarre sul bicentenario, “siamo stati esclusi, assurdo!”

Salvo Zappalà e l'hostess dello standÈ di pochi giorni fa la notizia che il sindaco di Giarre, Roberto Bonaccorsi, ha istituito un comitato d’onore e di un comitato esecutivo nell’ambito dei festeggiamenti per il Bicentenario del Comune di Giarre (leggi 2015, Giarre compie duecento anni). La Giunta municipale ha infatti approvato la proposta di istituzione dell’Area 1 e successivamente il sindaco Bonaccorsi, con suo provvedimento, ha nominato i membri di ciascun comitato.

Il direttivo della Pro Loco giarrese, presieduta da Salvo Zappalà, appresa la notizia, con una nota “esprime tutto il proprio rammarico per la mancata designazione di un proprio esponente all’interno del Comitato esecutivo”. In questa nota, i dirigenti della Pro Loco si dichiarano “profondamente delusi e spiazzati della scelta del sindaco, per la quale, non esiste alcuna giustificazione. È assurdo che la Pro Loco, per ciò che rappresenta e per la sua storia, non sia stata coinvolta in un momento così importante per la città. La nostra associazione – continua il comunicato – è impegnata costantemente nella promozione e valorizzazione del territorio, attività che svolgiamo da anni con il servizio quotidiano di informazione e accoglienza turistica e con l’organizzazione di numerosi eventi; la presenza alle fiere internazionali, le collaborazioni con gli Enti pubblici di promozione turistica e la frequenza di numerosi corsi di perfezionamento, descrivono un background di saperi, esperienza e professionalità di tutto rispetto. Non riusciamo a comprendere quali possano essere le motivazioni di questa estromissione anche e soprattutto alla luce del dichiarato richiamo ai lavori del comitato dei festeggiamenti del 150° anniversario del Comune, del quale la Pro Loco Giarre fu protagonista. Ciò nonostante – conclude il direttivo – la Pro Loco celebrerà degnamente questa importanze ricorrenza, mettendo, ancora una volta, tutte le proprie competenze e il proprio entusiasmo al servizio della Città”.

Potrebbero interessarti anche