Riposto, attivato sportello informa-orienta giovani -
Catania
13°

Riposto, attivato sportello informa-orienta giovani

Riposto, attivato sportello informa-orienta giovani

Su iniziativa del Sindaco dott. Enzo Caragliano e dell’Assessore dott. Antonio Di Giovanni, con deleghe alla Formazione Professionale alle Politiche Comunitarie, è stato attivato presso nei locali comunali del palazzo Consentino uno sportello di informazioni/orientamento, nell’ambito del piano europeo “YG GARANZIA GIOVANI”.

La “Garanzia Giovani” (Youth Guarantee) è il Piano Europeo per la lotta alla disoccupazione giovanile. In sostanza l’Unione Europea ha stanziato dei finanziamenti per gli Stati con tassi di disoccupazione superiori al 25% e tra questi rientra anche l’Italia. Questi fondi dovranno essere investiti da ogni Paese con attività di formazione, politiche attive di orientamento, sostegno e aiuti per l’inserimento nel mondo del lavoro. Lo scopo è far sì che i giovani possano trovare un posto di lavoro o un percorso.

DESTINATARI DELLO SPORTELLO
I destinatari sono i giovani definiti NEET (Not in Education, Employment or Training) ovvero ragazzi e ragazze che non lavorano e non studiano. Devono avere una età compresa tra i 15 e i 29 anni, residenti in Italia – cittadino comunitario o straniero extra UE, regolarmente soggiornante.

“Si tratta – afferma il sindaco Enzo Caragliano – di un importante servizio attraverso il quale i giovani, in un momento di grave congiuntura economica, potranno ottenere la giusta assistenza per trovare lavoro e soprattutto conoscere gli strumenti di accesso. Riteniamo che questo servizio di orientamento possa agevolare in particolare quei giovani in cerca di lavoro e che molto spesso non sono a conoscenza di bandi e in generale di concrete opportunità lavorative”.

Lo sportello informativo, attivato presso il Comune di Riposto, avrà, per ora, una durata sperimentale di mesi tre.   Il servizio, del tutto gratuito per i giovani, nonché per l’Amministrazione Comunale – soggiunge l’assessore Antonio Di Giovanni –  è stato reso possibile grazie ad un accordo gratuito con il CIAPI (ente strumentale della Regione Siciliana e attuatore del programma), il quale ha messo a disposizione proprio personale dipendente specializzato”.

Il servizio è ubicato momentaneamente presso Palazzo Cosentino con orario dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e giovedì dalle 15 alle 18.

 

Potrebbero interessarti anche