Una maratona per scoprire i tesori di Catania -
Catania
24°

Una maratona per scoprire i tesori di Catania

Una maratona per scoprire i tesori di Catania

Presentata l’iniziativa del Fai che, nella città etnea, assieme ad oltre 120 località italiane, porterà i partecipanti a conoscere i tanti luoghi sconosciuti del proprio territorio

 È stata presentata, presso il Castello Ursino, dalla delegazione Fai di Catania, presieduta dalla prof.ssa Antonella Mandalà, la III edizione della “FAIMARATHON – Con il Gioco del Lotto e il Fai non correre e scopri l’Italia intorno a te”. Alla presentazione dell’evento Fai sono intervenuti  Valentina Noto, responsabile Castello Ursino, i delegati Fai di Catania Cristina Vasta, Marilisa Spironello, Marina Cafà, Antonio Di Stefano, Giambattista Condorelli, Ferdinando Arcidiacono, in qualità di rappresentante Scout Catania – zona Consolazione e funzionario Intesa S. Paolo e Gessica Vetrano, delegata Fai Giovani.

Come spiegato dai partecipanti alla presentazione, la FAIMARATHON è un evento nazionale che si svolge, domenica 12 ottobre, in oltre 120 città italiane, curato delle Delegazioni e dai volontari Fai, realizzato in partnership con Il Gioco del Lotto: è una passeggiata non competitiva, una maratona culturale a tappe adatta a persone di tutte le età che vogliono scoprire i tesori che si nascondono tra i luoghi della loro vita quotidiana.

«Grazie alla FAIMARATHON, si potrà trascorrere un’emozionante giornata da “turisti a casa nostra” e stupirsi dei monumenti e dei siti di interesse artistico, paesaggistico e sociale di cui è ricca Catania – ha detto la prof.ssa Mandalà –. L’itinerario di questa edizione ha come tema: “L’Ottocento catanese: un percorso attraverso l’arte di Giuseppe Sciuti e la letteratura di Giovanni Verga con spunti di cinema verghiano”. La partenza è prevista alle ore 10.30 da Castello Ursino – Piazza Federico di Svevia, sono previste partenze scaglionate fino alle ore 11.30 ed il percorso è di 1.380 km circa. Le otto tappe di cui si compone il percorso cittadino permetteranno di apprezzare la bellezza della Chiesa e del Monastero di S. Chiara in via Garibaldi, di Casa Verga in via S. Anna 8, la Chiesa e il Monastero di S. Benedetto in via Crociferi, Piazza Asmundo, la Basilica Collegiata di via Etnea, il Municipio e Piazza Università».

Le visite saranno guidate dai volontari e dai delegati del Fai di Catania. Le iscrizioni all’iniziativa potranno essere effettuate: online sul sito www.faimarathon.it; direttamente domenica 12 ottobre, nei banchetti Fai, in piazza Federico di Svevia dalle ore 9.30, dove verrà consegnato un kit di partecipazione ed una scheda su cui apporre dei bollini rossi che attestano il passaggio dalla postazione. Chi collezionerà più bollini potrà partecipare al sorteggio finale proposto dalla delegazione Fai, alle ore 13, in Piazza Università; presso l’“Associazione Officine Culturali”, Monastero dei Benedettini, Piazza Dante; presso il Museo Diocesano, via Etnea 8; presso l’Agenzia Viaggi TRIM TRAVEL, via Vittorio Emanuele 32 Catania.

«In occasione della FAIMARATHON e per tutto il mese di ottobre – ha spiegato la prof.ssa Mandalà – sarà possibile iscriversi alla Fondazione Fai ad un costo agevolato e partecipare al torneo di fotografia #scattidifelicità: per farlo bisognerà caricare entro lunedì 13 ottobre tramite l’App FAIMARATHON un’immagine che esprima la propria idea di felicità, condividerla con i propri contatti in rete e farla votare da più persone possibili. Le migliori foto vinceranno fantastici premi. Alcune tappe nelle diverse città italiane saranno rappresentate da luoghi restaurati con i proventi del Gioco del Lotto. Tra i beni restaurati nel 2010 a Catania l’ex Convento di Santa Caterina al Rosario – sede Archivio di Stato, via Vittorio Emanuele, 156. Sosteniamo questa iniziativa inviando entro il 26 ottobre un SMS solidale al numero 45506».

Potrebbero interessarti anche