Adrano: rifiuti in fiamme nella discarica dismessa -
Catania
18°

Adrano: rifiuti in fiamme nella discarica dismessa

Adrano: rifiuti in fiamme nella discarica dismessa

A distanza di pochi giorni dalla denuncia dell’associazione Symmachia sul conferimento nell’area dell’ex discarica di rifiuti un nuovo sopralluogo accerta nuovi sviluppi

Un nuovo “blitz”, ieri mattina, martedì, è stato compiuto dall’associazione Symmachia nella vecchia discarica dismessa di Adrano. Ancora, una volta, mezzi e operai del Comune sono stati trovati all’interno del sito che dovrebbe essere sigillato, in attesa di bonifica, secondo le disposizioni della Regione Siciliana. “Oltre ai mezzi comunali, sul posto è stato trovato persino un trituratore – si legge in una nota dell’associazione –. L’aspetto più incredibile è sicuramente l’incendio di una notevole quantità di rifiuti che si è sviluppato proprio all’interno della discarica dismessa. A prendere fuoco sono stati monitor di computer, rifiuti ingombranti, contenitori in plastica, erbacce, resti di alberi”.

Inevitabilmente, dalla discarica dismessa di contrada Ciappe si è levata una intensa colonna di fumo nero, chiaramente visibile dal centro abitato. L’associazione Symmachia, che è tornata in contrada Ciappe, ha prodotto foto e video e alcuni componenti dell’associazione hanno contattato i carabinieri della stazione di Adrano che sono giunti prontamente sul posto, insieme ai Vigili del fuoco che hanno domato le fiamme. Presente anche una pattuglia di Vigili Urbani.

“Ciò che è accaduto ieri è paradossale – dice Nino Lombardo, produttore agricolo della zona – non riusciamo più a sostenere questa situazione che rischia di penalizzare fortemente le nostre produzioni e la salubrità dell’aria”. I fatti di ieri seguono la denuncia di Symmachia di appena una settimana fa (leggi l’articolo Adrano, il Comune abbandona rifiuti nella discarica dismessa in attesa di bonifica?), quando sono stati diffusi foto e video in cui si vedeva un mezzo riconducibile al Comune di Adrano “ribaltare” rifiuti nella discarica dismessa.

Normale porsi degli interrogativi. “Il Comune dispone delle autorizzazioni per accedere e scaricare rifiuti in quest’area? – chiede Angela Anzalone, presidente de Symmachia – A cosa serve un trituratore in una discarica dismessa? E sull’incendio di ieri, qual è la posizione dell’amministrazione comunale? Il sindaco farebbe bene a fare chiarezza nei confronti della città e dire se tutto ciò è in regola. In caso contrario, il sindaco ne tragga le dovute conseguenze e faccia un gesto di dignità politica: si dimetta”. Attendiamo di conoscere, a questo, punto la posizione dell’amministrazione.

Potrebbero interessarti anche