Giarre, al via le panchine dell'infinito -
Catania
10°

Giarre, al via le panchine dell’infinito

Giarre, al via le panchine dell’infinito

Entra nel vivo l’iniziativa culturale: Le panchine dell’infinito.
Si tratta di una idea innovativa che pone al centro il gusto della lettura come mezzo per sollevare le domande fondamentali, per ricercare un senso per la propria esistenza.

La panchina è il luogo dell’incontro, della dialettica, del confronto, dell’innamoramento.
I proponenti sono il Centro Culturale di Giarre e l’ass. Metacometa ONLUSS. Il comune ha offerto patrocinio e collaborazione.
A vario titolo collaborano all’iniziativa i ragazzi delle scuole secondarie di secondo grado: Liceo Classico Amari, Liceo Scientifico Leonardo, Liceo Artistico Guttuso, Istituto Alberghiero Falcone, Istituto Professionale per l’agricoltura Mazzei.
I ragazzi delle due associazioni, del Classico e dello Scientifico alternandosi sulle panchine di piazza Arcoleo, leggeranno con varie interpretazioni brani, aforismi, pensieri sull’infinito accompagnati da video e brani musicali. I ragazzi del liceo Artistico dipingeranno due grandi riproduzioni di dipinti famosi che saranno poste sulle facce di due grandi prismi che dovrebbero restare per un mese come istallazioni in piazza Arcoleo, i ragazzi dell’Alberghiero, oltre al consueto servizio accoglienza, prepareranno il cocktail dell’infinito. Il pubblico sarà invitato a intervenire con propri pensieri, elaborazioni o altro da apporre su post-it giganti che verranno fissate sulle istallazioni suddette.

Potrebbero interessarti anche