Mascali: omicidio Grasso Cassazione chiede di rivalutare la misura -
Catania
30°

Mascali: omicidio Grasso Cassazione chiede di rivalutare la misura

Mascali: omicidio Grasso Cassazione chiede di rivalutare la misura

La Corte Suprema di Cassazione, accogliendo il ricorso proposto dall’avv. Giuseppe Lipera, ha annullato l’ordinanza del 14/5/2013 con cui il Tribunale “della Libertà” di Catania aveva confermato l’ordinanza del GIP di Catania (dott.ssa Loredana Pezzino) del 27/4/2013, che aveva disposto applicarsi la custodia cautelare in carcere per l’omicidio avvenuto nelle campagne di Puntalazzo il 26 aprile dello scorso anno. In quella tragica circostanza il pensionato mascalese freddò con alcuni colpi d’arma da fuoco il 26 enne mascalese Roberto Grasso che, nel cuore della notte, si era furtivamente introdotto nel suo fondo. Dopo la sentenza della Corte Suprema di Cassazione, I Sezione Penale, depositata il 12/2/2014, il Tribunale della Libertà di Catania valuterà nuovamente la propria decisione all’udienza camerale del 12/3/2014. Frattanto, prosegue il processo dibattimentale iniziato recentemente e pendente avanti la Corte d’Assise di Catania, presieduta dal Dott. Rosario Cuteri.

PDF Dispostivo Cassazione

Potrebbero interessarti anche