Catania: controlli "movida" -
Catania
24°

Catania: controlli “movida”

Catania: controlli “movida”

Nel corso della notte, i carabinieri della Compagnia Catania Piazza Dante  hanno effettuato un servizio finalizzato al contrasto dello spaccio di stupefacenti nell’area dei locali notturni del centro storico e nel quartiere di San Cristoforo. Numerosi sono stati i controlli dei militari, nel corso dei quali sono state arrestate 2 persone in flagranza di reato per spaccio di sostante stupefacenti e sono stati segnalati all’autorità amministrativa 3 assuntori  ai sensi dell’art. 75 d.p.r. n.309/1990. In particolare, i Carabinieri, nel pattugliare la Piazza Bellini, dopo aver notato un soggetto di origine africana che, con fare sospetto, aveva ceduto una dose ad uno dei tanti ragazzi che affollavano la zona dei pub, lo bloccavano e lo perquisivano, rinvenendo 6 involucri contenenti marijuana per un peso complessivo di 12 grammi. Lo spacciatore, F.S., cittadino 24enne del Gambia dimorante presso il C.A.R.A. di Mineo è stato quindi tratto in arresto e trattenuto presso la caserma di Piazza Dante, in attesa del giudizio direttissimo previsto questa mattina. Nel contempo, nel quartiere di San Cristoforo, i militari hanno arrestato Concetto Alfonzetti, 22enne catanese, il quale è stato osservato dai militari dell’Arma mentre cedeva  alcune dosi di cocaina e marijuana a dei ragazzi, che, dopo aver assunto la droga, avrebbero passato la notte in qualche locale della zona della movida. Lo spacciatore è stato quindi  ristretto presso il carcere di Piazza Lanza. Eseguiti gli arresti, i Carabinieri hanno continuato a vigilare in particolare la zona di Piazza Bellini, con compiti di prevenzione ai reati predatori quali furti con destrezza, atti vandalici, e bullismo a tutela dei giovani frequentatori dei locali.

Potrebbero interessarti anche