Prepararsi alle emergenze -
Catania
39°

Prepararsi alle emergenze

Prepararsi alle emergenze

Giarre, i locali del I Istituto Comprensivo hanno ospitato un incontro sulle norme di comportamento in caso di calamità e sulle manovre di disostruzione delle vie aeree in età pediatrica

Si inserisce nell’ambito della prevenzione l’iniziativa messa in campo dal Rotary Club di Giarre riviera ionico-etnea, presieduto da Mario C. Cavallaro, in collaborazione con il comitato locale jonico della Croce rossa italiana di Giarre. La collaborazione tra i due soggetti, infatti, ha portato all’organizzazione di un incontro informativo nei locali del 1° istituto comprensivo di Giarre. Oggetto dell’incontro le norme di comportamento da tenersi in caso di calamità, illustrate da un Di.Ma. (Disaster Manager), e le manovre di disostruzione (M. D. Ped) delle vie aeree in età pediatrica. A quest’ultima parte sono seguite alcune dimostrazioni pratiche delle manovra presentate, su manichini di infante e di bambino) a cura di istruttori M. D. Ped. della Croce Rossa di Giarre.

L’incontro, come sottolineato dagli organizzatori, era rivolto al personale docente e non docente della scuola, proprio per il ruolo delicato che andrebbe ad assumere tale personale in caso di calamità naturali o emergenze. Infatti, il Rotary di Giarre, proseguendo nel proprio progetto che coinvolge sia la società civile che la scuola, ha voluto dare un apporto in più alla formazione del personale scolastico, per prepararlo ad affrontare le emergenze in caso di terremoto o di incendio o anche in caso di ostruzione delle vie aeree degli alunni.

«Gli insegnati hanno seguito con attenzione il corso – ha dichiarato il presidente del Rotary Mario C.Cavallaro –, dimostrando così l’assoluta validità del progetto proposto alla scuola a cui ha immediatamente aderito il dirigente scolastico Vincenzo Ginardi. Ringrazio pertanto gli istruttori volontari della Cri giarrese per la professionalità dimostrata».

Salvatore Rubbino

Potrebbero interessarti anche