Catania
14°

Fiumefreddo, la minoranza chiede il ripristino della sicurezza della villa comunale e del campetto di Feudogrande

Fiumefreddo, la minoranza chiede il ripristino della sicurezza della villa comunale e del campetto di Feudogrande

“Ripristinare immediatamente la sicurezza e il decoro della Villa Comunale e del campo di calcetto Giamblanco di Feudogrande”. E’ la nuova sollecitazione che arriva dai consiglieri di minoranza all’Amministrazione Comunale, dopo l’approvazione del bilancio di previsione 2018 di martedì scorso.

“Sin dal mese di gennaio sono stati posti all’attenzione dell’Amministrazione Comunale lo stato di pericolosità in cui si trovano questi due luoghi, in particolar modo il campetto Giamblanco di Feudogrande, dove nei giorni scorsi sono venuti giù due pali della struttura e dove è sparita la recinzione di emergenza realizzata nei mesi scorsi, rappresentando un gravissimo pericolo per l’incolumità pubblica, perché i bambini continuano a trovare il mondo per entrarvi dentro a giocare” – sottolinea il consigliere Giuseppe Nucifora (Diventerà Bellissima), che aveva già sollecitato un intervento nel luogo attraverso un’apposita interrogazione; dello stesso avviso anche la consigliera Maria Taormina (FiumefreddoLab), che invece evidenzia carenze strutturali presso la villa comunale, con giochi inutilizzabili o addirittura pericolanti, oltre allo stato di degrado in sé dei luoghi.

“Nel mese di Febbraio alle nostre interrogazioni fu risposto che non vi erano risorse disponibili per intervenire mentre in questi mesi abbiamo assistito ad interventi, sicuramente altrettanto importanti, ma per altri luoghi tralasciando la sicurezza e lo svago dei punti frequentati dai nostri giovani. Ci auguriamo che con l’approvazione del bilancio l’Amministrazione agisca rapidamente per mettere in sicurezza questi luoghi, importanti per i nostri ragazzi e per l’intera comunità”.

Potrebbero interessarti anche