Catania
15°

Mascali, i consiglieri di opposizione scrivono ai revisori e annunciano che manterranno il numero legale per l’approvazione del Bilancio

Mascali, i consiglieri di opposizione scrivono ai revisori e annunciano che manterranno il numero legale per l’approvazione del Bilancio

I consiglieri di opposizione hanno protocollato stamane una lettera indirizzata al Collegio dei Revisori dei Conti e per conoscenza all’intero Consiglio comunale nella quale prendono le distanze da quanto dichiarato lo scorso consiglio comunale dal sindaco Luigi Messina che si era scagliato contro il Collegio dei Revisori che per la quarta volta aveva bocciato lo schema di bilancio 2016.

Nel corso della seduta consiliare Messina aveva dichiarato che si sarebbe rivolto alla Corte dei Conti e all’Assessorato Regionale degli Enti Locali per l’attività svolta dai componenti del Collegio.

Nella missiva di oggi i consiglieri dei gruppi di opposizione consiliare “stigmatizzano quanto verificatosi in seno alla seduta del Consiglio comunale del 7 agosto scorso e marcano con determinazione la distanza dalle dichiarazioni del sindaco, Luigi Messina, lontane, nei contenuti e nella forma, dai canoni eticopolitici e lesive della dignità di un organo preposto al controllo dell’attività amministrativa e contabile del Comune, ai sensi del  D.Lgs. 123/2011, artt. 20 e 21:

  • 20 Compiti dei collegi dei revisori dei conti e sindacali
  1. I collegi dei revisori dei conti e sindacali presso gli enti ed organismi pubblici, di cui

all’articolo 19, vigilano sull’osservanza delle disposizioni di legge, regolamentari e statutarie; provvedono agli altri compiti ad essi demandati dalla normativa vigente, compreso il monitoraggio della spesa pubblica.

  • 21 Indipendenza dei revisori e dei sindaci presso gli enti ed organismi pubblici
  1. Gli organi di controllo devono assicurare l’esercizio delle funzioni loro attribuite in modo indipendente. Ai revisori e sindaci presso enti ed organismi pubblici si applicano i requisiti di onorabilità, professionalità e indipendenza previsti dall’articolo 2387 del codice civile.

I consiglieri sottoscrittori riconoscono ai componenti del Collegio dei Revisori del Comune di Mascali i requisiti di cui all’art. 21 e l’autorevolezza del ruolo, si dissociano da quanto avvenuto, anche nel  nome di quell’etica democratica che ha da sempre ispirato la nostra azione politica e che stride in modo eclatante contro ogni tentativo di limitazione di esercizio democratico.

I Gruppi di opposizione consiliare di Mascali comunicano che alcuni loro rappresentanti, appositamente delegati, parteciperanno alla seduta consiliare di rinvio programmata per lunedì prossimo 14 agosto per consentire ai nove consiglieri che ancora sostengono l’Amministrazione Messina: Piero Bonaccorso, Alberto Cardillo, Laura Di Bella, Cristina Finocchiaro, Valentina Gullotta, Gaetano Portogallo, Graziana Scandurra, Paolo Virzì, Giuseppe Vitale, di avere il numero legale in aula (undici consiglieri presenti) per procedere nei lavori inerenti il bilancio di previsione 2016”.

Angela Di Francisca

 

 

 

 

Potrebbero interessarti anche