Catania
15°

Il Lions promuove un concorso sul tema dell’unificazione di Giarre e Riposto

Il Lions promuove un concorso sul tema dell’unificazione di Giarre e Riposto

Nella ricorrenza del 40° anno dalla fondazione, il Lions Club Giarre-Riposto, presieduto dal dott. Sebastiano Russo (nella foto a destra), ha indetto un concorso per la premiazione di uno studio svolto sul seguente tema: “Quale futuro per le due città se queste, fermo restante il nome Giarre-Riposto, decidessero di unificarsi anche amministrativamente”.

È aperto a tutti i cittadini italiani maggiorenni alla data di presentazione della domanda di partecipazione al concorso ed in possesso di uno dei seguenti documenti: diploma di laurea magistrale o triennale; diploma di licenza di scuola media superiore ovvero certificato di frequenza in atto della quinta classe della stessa.

il-presidente-lions-sebastiano-russoLa domanda di ammissione al concorso, con sottoscrizione per esteso, insieme al dattiloscritto dello studio effettuato (firmato come nell’istanza in ogni pagina progressivamente numerata) deve pervenire entro il termine perentorio del giorno 31.3.2017, tramite raccomandata postale con avviso di ricevimento, in plico sigillato sul retro del quale sia indicato l’oggetto del contenuto, al seguente indirizzo: Segreteria Lions club Giarre-Riposto – Viale delle Provincie 133 – 95014 Giarre (CT).

A pena di esclusione dal concorso, il mittente dovrà corredare domanda e saggio di fotocopia di valido documento di riconoscimento, fotocopia (o dichiarazione sostitutiva di possesso) di uno dei titoli prima indicati, consenso espresso e sottoscritto che il dattiloscritto del saggio presentato resti di proprietà del Lions Club Giarre-Riposto e che il club potrà procedere alla stampa e cessione gratuita dell’elaborato in numero illimitato di copie; infine, va compendiato un elenco sottoscritto dei documenti e titoli presentati.

La nominanda commissione giudicatrice sarà composta da personalità lionistiche, universitarie, professionali e della pubblica amministrazione e predisporrà i criteri selettivi per la formulazione delle graduatorie, prima dell’apertura dei plichi.
Ai quattro primi classificati saranno erogati i seguenti premi: euro 600 al primo della graduatoria dei concorrenti in possesso di laurea magistrale; euro 400 al primo con laurea triennale; euro 300 al primo con diploma di scuola media superiore; euro 200 al primo frequentante la quinta classe di scuola media superiore.

Mario Vitale

Potrebbero interessarti anche