Amministrative, i sindaci eletti a Motta, Aci Castello, Zafferana e Ragalna -
Catania
23°

Amministrative, i sindaci eletti a Motta, Aci Castello, Zafferana e Ragalna

Amministrative, i sindaci eletti a Motta, Aci Castello, Zafferana e Ragalna

Elezioni amministrative, completato il quadro dei quattro comuni della provincia di Catania chiamati alle urne per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali.

A Motta Sant’Anastasia è Antonio Bellia il nuovo primo cittadino con 2.706 voti, pari al 41,50% dei votanti. Bellia, sostenuto dalla lista civica “Bellia Sindaco” e vicesindaco uscente della giunta guidata dall’attuale deputato della Lega Anastasia Carrà, ha prevalso sui suoi avversari Nino Gulisano, che ha ottenuto 2.260 voti (34,80%) con la lista “Uniti per Motta-Nino Gulisano Sindaco”, e Daniele Capuana, che ha ricevuto 1.540 voti (23,70%) supportato dalla lista “Daniele Capuana Sindaco-Cambiamo Motta”.

Ad Aci Castello è stato rieletto il sindaco uscente Carmelo Scandurra. Per il primo cittadino riconfermato 6.246 voti, pari al 64,3%. Nulla da fare per gli sfidanti Bonaccorso e Drago. “Grazie. Dal profondo del cuore – ha scritto sulla sua pagina Facebook – La fiducia che avete deciso di accordarmi nuovamente è per me sprone a fare sempre meglio e sempre di più. Ogni singolo voto ricevuto ha il valore di un contratto da adempiere con perseveranza, lungimiranza, competenza e passione”.

Nel segno della continuità anche a Zafferana Etnea con la conferma di Salvatore Russo come sindaco nella lista “Progetto Polis”. Dei 8.381 elettori aventi diritto, hanno votato in 5.521, pari al 65,68% degli iscritti. Niente da fare per lo sfidante Alfio Vincenzo Russo che si è fermato a poco più del 45% delle preferenze.

A Ragalna, infine,  Antonino “Nino” Caruso è stato eletto sindaco. Le liste civiche a suo sostegno hanno ottenuto 1.626 voti (61,7%), mentre Caruso ha raccolto personalmente 1.579 voti (59,5%).

Potrebbero interessarti anche