22 maggio, festa di S. Rita da Cascia: in un video la poesia “S. Rita, la Santa del perdono” -
Catania
23°

22 maggio, festa di S. Rita da Cascia: in un video la poesia “S. Rita, la Santa del perdono”

22 maggio, festa di S. Rita da Cascia: in un video la poesia “S. Rita, la Santa del perdono”

Il 22 maggio, in tutto il mondo, si festeggia Santa Rita e migliaia di pellegrini accorrono a Cascia. Una festa del popolo, unica, emozionante, fortemente spirituale che ogni anno richiama migliaia di devoti da ogni parte d’Italia e da tutto il mondo che accorrono al Santuario di Cascia per partecipare agli eventi ritiani, fermarsi accanto all’urna della Santa e trovare la comprensione, il raccoglimento e l’ascolto di cui ognuno ha bisogno. Le celebrazioni dedicate a Santa Rita da Cascia, una delle sante più amate e venerate, iniziano già dalla prima domenica di Maggio e culminano il 22 del mese, giorno in cui si concentrano i rituali più simbolici e coinvolgenti.

Per il “Gemellaggio di Perdono e di Pace” intitolato a Santa Rita, è stata scelta la città di Enna, per la devozione a Santa Rita mostrata dal popolo ennese, grazie anche al grande lavoro svolto dalla Pia Unione Primaria Santa Rita della città.

La fiaccola, il simbolo del gemellaggio. Quella luce, quella speranza che da 61 anni Cascia accende nel mondo per ricordare la devozione a Santa Rita e l’importanza di creare un mondo di pace, dove pace non vuol dire solo assenza di guerra, ma amicizia, stesse opportunità per tutti, dialogo, vicinanza.

Per l’occasione della festa, il poeta Rosario La Greca di Brolo ha promosso la realizzazione di un video a livello devozionale, dove è possibile ascoltare la poesia: ”S. Rita, la Santa del perdono”, dedicata proprio alla Santa da Cascia, di cui ha composto il testo.

L’opera è stata declamata dalla voce dolce e armoniosa di Fiorella Barnabei di Roseto degli Abruzzi (Teramo), la musica è di Giusy Accordino di Brolo, giovane compositrice, nipote del poeta brolese.

Potrebbero interessarti anche