Riposto, forum di Cittadinanzattiva sull'ospedale S.Isidoro e sul depuratore di Mascali -
Catania
34°

Riposto, forum di Cittadinanzattiva sull’ospedale S.Isidoro e sul depuratore di Mascali

Riposto, forum di Cittadinanzattiva sull’ospedale S.Isidoro e sul depuratore di Mascali

Cittadinanzattiva, nel corso di un forum svoltosi nella sala parrocchiale della chiesa S.Apostoli di Riposto, ha presentato un report dettagliato sull’operatività dell’Ospedale Sant’Isidoro di Giarre, evidenziando diverse criticità.

Il report è stato illustrato durante un’assemblea pubblica particolarmente partecipata. Riflettori puntati sul Pronto soccorso che ha registrato, nel 2022, un elevato numero di prestazioni: circa 18.000. L’utenza lamenta, tuttavia, lunghi tempi di attesa,  causati dalla carenza di personale medico e infermieristico. Spicca su tutto la mancanza di un’unità semplice di cardiologia: un problema che compromette la salute dei pazienti e la serenità del personale.

Per quanto riguarda, invece, i reparti del presidio ospedaliero di Giarre, il report di Cittadinanzattiva è preciso e puntuale. Medicina: chiuso, nonostante sia agibile; Geriatria: carenza di 5 infermieri; Ortopedia e Chirurgia: personale insufficiente rispetto al fabbisogno; Psichiatria: solo 2 medici e un assistente sociale, nessun psicologo; Sala operatoria: carenza di almeno 2 infermieri.

Il report di Cittadinanzattiva ha evidenziato  la necessità di interventi urgenti per migliorare l’operatività dell’Ospedale Sant’Isidoro di Giarre. Al centro del confronto anche il Depuratore di Mascali che, dal 1990 è attivo a S.Anna. L’ing.Alfredo Foti  ha illustrato la storia dell’impianto che ha in programma un significativo ampliamento: entro la prossima estate dovrebbe andare in gara l’appalto per l’ampliamento dell’impianto: costo stimato: 61 milioni di euro, con fine lavori prevista entro il 2027.

Potrebbero interessarti anche