Serie D – Eccellenza – Promozione – Prima categoria: il punto della giornata calcistica -
Catania

Serie D – Eccellenza – Promozione – Prima categoria: il punto della giornata calcistica

Serie D – Eccellenza – Promozione – Prima categoria: il punto della giornata calcistica

Catania di misura, sconfitte Acireale e Paternò. In Eccellenza Taormina ritrova i tre punti. In Promozione Rsc corsara, Aci Sant’Antonio c’è. Fcm Misterbianco X al vertice, Atletico Catania 1994 non punge. In Prima categoria pari Linguaglossa, poker Riposto, tris Santa Venerina. San Pietro Clarenza col minimo, Real Aci ok, Leo Soccer ottima

La capolista Catania riesce a fare bottino pieno contro il Real Aversa ma soltanto di misura. Per i rossoblu di mister Ferraro sarà decisiva la zampata sottoporta di Rapisarda al 14’ del secondo tempo che servirà per mantenere ancora a +11 il Locri subito dietro.

Cadono Acireale e Paternò con la classifica che piange inesorabilmente. I granata si sono fatti rimontare dal Locri sfiorando l’impresa dopo la rete di Coulibaly al 14’ del secondo tempo mentre i paternesi hanno ceduto in casa al Lamezia.

I RISULTATI DEL GIRONE I:

CATANIA – REAL AVERSA 1-0

CITTA’ DI SANT’AGATA – CANICATTI’ 2-1

CITTANOVA – CASTROVILLARI 0-0

LICATA – TRAPANI 2-2

LOCRI – CITTA’ DI ACIREALE 2-1

PATERNO’ – LAMEZIA TERME 0-1

SAN LUCA – RAGUSA 2-2

MARIGLIANESE – SANCATALDESE 1-2

VIBONESE – SANTA MARIA CILENTO 3-1

Nel girone B di Eccellenza importante vittoria per il Città di Taormina che supera 2-1 la Jonica e ritrova un successo che al Bacigalupo mancava dal 30 ottobre. Decisiva la doppietta di Cannavò, inframmezzata dal momentaneo pari realizzato in avvio di ripresa da De Leon su rigore. Al 20’ arriva il gol che sblocca il risultato: Le Mura imbuca per Assenzio, palla dentro e tocco vincente di Cannavò con la sfera che bacia il palo interno e si insacca. Nella ripresa l’episodio che cambia il volto di un match fino a quel momento controllato dai padroni di casa con il signor Scicolone che concede un rigore dopo l’uscita alta di Cirnigliaro (che colpisce in anticipo la palla di pugno) su Santoro. Massima punizione che trasforma con freddezza De Leon al 7’. I biancazzurri accusano il colpo con Coppa che manda in campo Gallardo per Assenzio e poi anche Lo Re e Biondo per Biondi e Godino. L’argentino, ex di turno, è subito nel vivo del match e al 22’ cade in area nel contatto con De Jesus. Altro rigore che Cannavò realizza portando a nove il conto dei gol in campionato e facendo guadagnare i tre punti ai suoi.

I RISULTATI DEL GIRONE B:

CITTA’ DI ACICATENA – NEBROS 1-0

CITTA’ DI COMISO – MILAZZO 3-1

CITTA’ DI TAORMINA – JONICA 2-1

LEONZIO – ROCCA ACQUEDOLCESE 4-1

MAZZARRONE – MODICA 1-2

NUOVA IGEA VIRTUS – SANTA CROCE 2-0

REAL SIRACUSA – SIRACUSA 1-2 (SABATO)

ISPICA – PALAZZOLO 1-3

Nel girone C di Promozione Rsc Riposto corsara in casa del Valdinisi e ad un passo dal titolo di campione d’inverno. A decidere le sorti del match per la formazione di Eugenio Seminara è stato Salvo Pappalardo che al 26’ del primo tempo a messo la zampata per il suo secondo centro stagionale.

Approfitta del riposo del Belpasso l’Aci Sant’Antonio che con le reti di Lopez e Sanfilippo stende il Valle del Mela e aggancia in classifica proprio i belpassesi.

I RISULTATI DEL GIRONE C:

CITTA’ DI ACI SANT’ANTONIO – VALLE DEL MELA 2-1

CITTA’ DI CALATABIANO – CATANIA SAN PIO X 0-0

GESCAL – NUOVA AZZURRA 3-4 (SABATO)

MESSANA – ATLETICO MESSINA 3-1 (SABATO)

PRO MENDE – SANT’ALESSIO 4-2

VALDINISI – RSC RIPOSTO 0-1

Riposa: BELPASSO

Nel girone D scontro al vertice senza vincitori né vinti per il FCM Misterbianco che rimane a -2 dalla capolista. Al 26’ del primo tempo vanno avanti i padroni di casa con Golisano sugli sviluppi di un corner. Nella ripresa al 14’ Luca fa filtrare una palla per Sinatra che dalla sinistra mette dietro per l’accorrente Maesano che calcia forte e angolato trovando il pareggio.

L’Atletico Catania 1994 non punge e il Vittoria ne approfitta. Per i rossoblu il terzo posto rimane invariato a quota 23 punti, -5 dalla vetta.

I RISULTATI DEL GIRONE D:

ATLETICO CATANIA 1994 – VITTORIA 0-1

FRIGINTINI – MEGARA 0-0

MISTERBIANCO – CITTA’ DI CANICATTINI 2-3 (SABATO)

PRIOLO GARGALLO – CITTA’ DI AVOLA 1-2

PRO RAGUSA – SCICLI 0-0 (SABATO)

GELA – FCM MISTERBIANCO 1-1

VIZZINI – GYMNICA SCORDIA 0-2

Nel girone E di Prima categoria impatta sul 2-2 il Linguaglossa tra le mura amiche contro il Biancavilla. I biancorossi di mister Giordano vanno sul doppio vantaggio ma poi hanno il demerito di farsi rimontare dagli avversari. Il match viene sbloccato intorno alla mezzora della prima frazione da un missile di Aleo. Nella ripresa lo stesso Aleo recupera un pallone sulla trequarti e serve un assist al bacio per Dumitrascu che trova il raddoppio. Poi black-out totale con i biancavillesi che accorciano a 15 minuti dalla fine con Milone e trovano il pareggio al 42esimo con Di Paola.

Poker del Riposto che liquida il Villafranca. I gialloverdi allenati da Montalto chiudono la pratica già nel primo tempo con la doppietta di Platania e la rete di Bonomo. Nel secondo tempo gli ospiti la riaprono con un calcio di rigore sfiorato peraltro da un insuperabile Di Bartolo ma spegne ogni speranza dieci minuti dopo Pafumi che mette la ciliegina su una splendida azione tutta potenza di Muscolino.

Tris Santa Venerina dopo l’iniziale svantaggio grazie a Papaserio su azione, Furnò e Cerasuolo entrambi su calcio di rigore che permette ai padroni di casa di tenersi a stretto contatto con le posizioni nobili della classifica.

I RISULTATI DEL GIRONE E:

AKRON SAVOCA – RIVIERA NORD 5-2 (SABATO)

CITTA’ DI LINGUAGLOSSA – ATLETICO BIANCAVILLA 2-2 (SABATO)

SANTA VENERINA – CITTA’ DI BELPASSO 3-1

KAGGI – FURCI 1-2 (SABATO)

REAL GAZZI – CASALVECCHIO 1-1

REAL ITALA – SANTA DOMENICA VITTORIA 1-0

RIPOSTO – CITTA’ DI VILLAFRANCA 4-1 (SABATO)

Nel girone F la capolista San Pietro Clarenza fa il minimo indispensabile contro il Santa Croce portandosi a casa l’intera posta in palio grazie alla rete di Valenti.

Pronto riscatto del Real Aci di Adornetto che supera l’Atletico Catania e si porta così provvisoriamente a meno tre dalla vetta. Alla prima opportunità i padroni di casa passano in vantaggio: 20’, corner corto battuto verso Sottile, slalom in area e palla bassa al centro per Centamore che non può sbagliare. Secondo gol stagionale per il numero undici granata. Nella ripresa il raddoppio arriva al 33’ con Sottile che viene servito sulla destra con un lancio in profondità, traversone immediato per Gerbino che di prima intenzione trafigge Sardo

Si assesta al terzo posto la Leo Soccer che supera senza particolari problemi il Gravina. Minuto 7 del primo tempo, Cissè riceve palla in area viene travolto dal centrale difensivo del Gravina ed è rigore. Batte Di Mauro che insacca. Raddoppio al 15’, sempre con Di Mauro, che ribadisce in rete un tiro strozzato di Monaco. Il Gravina accorcia le distanze con Brischetto. Al 43’ Cissè subisce fallo in area ad opera di Di Pietro che nell’occasione viene espulso. Dagli undici metri Monaco spreca. Prima di fischiare la fine del primo tempo è Venticinque del Gravina a farsi espellere, per proteste, lasciando i suoi in 9. Nella ripresa al 3’ Monaco su punizione fa 3-1 facendosi perdonare il precedente errore dal dischetto. gli undici metri. Poco dopo Finocchiaro, per un intervento a gamba tesa, viene espulso per la Leo Soccer che subirà pure un calcio di rigore che Marchese trasforma. Sul 3-2 Rizzo, classe 2003, calerà il poker definitivo.

I RISULTATI DEL GIRONE F:

ATLETICO SANTA CROCE – SAN PIETRO CLARENZA 0-1

CAMPANARAZZU – RINASCITANETINA 0-0

SAN GREGORIO – VILLAGGIO SANT’AGATA 1-0 (SABATO)

GELA – ACI E GALATEA 1-1 (SABATO)

LEO SOCCER – GRAVINA 4-2

MOTTA – SAN PAOLO SOLARINO sosp.

REAL ACI – ATLETICO CATANIA 2-0 (SABATO)

Alessandro Famà

Potrebbero interessarti anche