Serie D – Eccellenza – Promozione – Prima categoria: il punto della giornata calcistica -
Catania
10°

Serie D – Eccellenza – Promozione – Prima categoria: il punto della giornata calcistica

Serie D – Eccellenza – Promozione – Prima categoria: il punto della giornata calcistica

Catania vola, Paternò vittoria esterna, Acireale pari. In Eccellenza Taormina di prepotenza. In Promozione Belpasso in vetta, Rsc insegue, Aci Sant’Antonio di misura. FCM Misterbianco e Atletico 1994 rispondono presente. In Prima categoria reti bianch tra Linguaglossa e Riposto. Leo Soccer capolista, bene San Pietro Clarenza e Aci e Galatea, Real Aci spreca il finale col Motta

Nona vittoria consecutiva per il Catania che continua a volare. I rossoblu di Ferraro superano il Città di Sant’Agata senza particolari patemi. Nel primo tempo al 17’ va a segno Rapisarda e al 34’ Vitale con un’incornata vincente su torre di Sarao. Nella ripresa Jefferson trasforma un penalty guadagnato da Forchignone intervallando le due marcature degli ospiti.

Ritrova il sorriso il Paternò che torna dalla trasferta campana contro la Mariglianese con una convincente vittoria. La formazione di Peppe Pagana apre le danze al 4’ della prima frazione di gioco con Aquino che crossa per Pappalardo abile a servire Lautaro che d’esterno la mette nel sacco. Il raddoppio al 24’ con Pappalardo che serve Aquino che non sbaglia. Nel secondo tempo il tris è opera ancora di Lautaro al 17’ su assist di Timmoneri. I padroni di casa accorciano al 41’ con un calcio di rigore di Maydana.

Incappa sul 2-2 l’Acireale di Costantino che vede nel finale sfumare i tre punti e una vittoria che avrebbe cambiato il momento attuale della società granata. Vantaggio per il Ragusa con Randis al 23’ del primo tempo. Al 40’ è Arquin a pareggiare i conti con un gran pallonetto da fuori area. Nella ripresa la ribalta dopo dieci minuti Joao Pedro ma a otto dal termine Cess sigilla il pareggio.

I RISULTATI DEL GIRONE I:

CATANIA – CITTA’ DI SANT’AGATA 3-2

TRAPANI – SANCATALDESE 0-1

LICATA – CANICATTI’ 0-1

LOCRI – CASTROVILLARI 4-0

SANTA MARIA CILENTO – REAL AVERSA rinv.

RAGUSA – CITTA’ DI ACIREALE 2-2

SAN LUCA – LAMEZIA TERME 1-0

MARIGLIANESE – PATERNO’ 1-3

VIBONESE – CITTANOVA 2-1

Nel girone B di Eccellenza il Città di Taormina vince 3-0 lo scontro al vertice con la Nuova Igea Virtus e aggancia il primo posto in classifica, insieme a Modica e Rocca Acquedolcese, con un punto di vantaggio proprio sui giallorossi barcellonesi. Al Bacigalupo, con gli ospiti in dieci sin dalle prime battute per l’espulsione di Trimboli, la gara si decide nella ripresa grazie al gol immediato di Biondi e alla doppietta di Cannavò. All’8’ l’episodio che cambia radicalmente la gara: duro intervento a centrocampo di Trimboli su Assenzio e per l’arbitro è rosso diretto. La partita quasi si spegne e si susseguono gli errori di misura da entrambe le parti. Nel secondo tempo vantaggio biancazzurro: passano solo 55 secondi con Biondi che stacca tutto solo sul corner di Ferraù e batte Maggi siglando il quarto gol del suo campionato. La partita si mette in discesa e al 12’ il Taormina raddoppia con l’ex Antonio Cannavò al termine di una pregevole azione di squadra che coinvolge quasi tutti i giocatori in campo, con l’assist finale confezionato da Godino. Match in cassaforte che rischia di riaprirsi al 20’ quando il direttore di gara concede un rigore ma Cirnigliaro protegge il risultato respingendo la conclusione di Flores. Episodio che galvanizza ulteriormente i padroni di casa e al 22’ arriva anche il tris: lo firma ancora Cannavò che di testa deposita in rete l’assist di D’Amico, in campo da una manciata di minuti.

I RISULTATI DEL GIRONE B:

CITTA’ DI TAORMINA – NUOVA IGEA VIRTUS 3-0

CITTA’ DI COMISO – REAL SIRACUSA BELVEDERE 2-0

LEONZIO – NEBROS 1-1

MILAZZO – MODICA 0-1

ROCCA ACQUEDOLCESE – SANTA CROCE 2-1

SIRACUSA – MAZZARRONE 3-0

PALAZZOLO – JONICA 1-1

ISPICA – CITTA’ DI ACICATENA 2-0

Nel girone C di Promozione sesta vittoria in otto giornate e vetta della classifica confermata per il Belpasso che va a vincere in casa del Calatabiano. Non poteva chiedere di meglio mister Antonio Richichi per bagnare il suo esordio sulla panchina biancazzurra. Bastano 5 minuti a Sottile per sbloccare il match sugli sviluppi di un calcio piazzato. Al 7’ i belpassesi sono già sullo 0-2 ancora grazie ad uno scatenato Sottile. Lo stesso attaccante mette lo zampino sul tris procurando il rigore che Giuffrida sigla con freddezza al 23’.

Ennesima vittoria della Rsc Riposto che ha violato l’ostico campo della Nuova Azzurra per 3-1 rimanendo agganciata al gruppo di testa. La formazione di mister Seminara va in vantaggio nella prima frazione di gioco al 21’ con Nicotra che ribadisce in rete di testa una respinta miracolosa del portiere su Tornitore. I padroni di casa trovano il pareggio al 9’ della ripresa con un tiro all’angolino di Piccolo che sorprende Cisterna. Nel finale la doppietta di Tornitore (al 31’ con un pallonetto su servizio di Leotta e al 37’ con una marcatura su rilancio lunghissimo di Cisterna) chiudono la pratica.

Decisiva per la vittoria dell’Aci Sant’Antonio di misura sull’Atletico Messina al rete di Marraffino che permette agli uomini di Tanasi di guadagnare l’intera posta in palio.

I RISULTATI DEL GIRONE C:

CITTA’ DI ACI SANT’ANTONIO – ATLETICO MESSINA 1-0

CITTA’ DI CALATABIANO – BELPASSO 0-3

GESCAL – SANT’ALESSIO 1-3 (SABATO)

NUOVA AZZURRA – RSC RIPOSTO 1-3 (SABATO)

VALDINISI – MESSANA 0-1

VALLE DEL MELA – CATANIA SAN PIO X 2-3

Riposa: PRO MENDE

Nel girone D il FCM Misterbianco supera nel big match il Vittoria tra le mura amiche e rimane a -1 dalla vetta. I biancorossi di mister Di Mauro la risolvono già nel primo tempo. Al 16’ si sviluppa un’azione sulla destra e Sinatra serve sulla corsa Maesano che mette al centro di prima intenzione per l’accorrente Montoro che calcia all’angolino basso per la rete del vantaggio. Al 25’ il raddoppio: sugli sviluppi di un calcio di punizione sulla sinistra è Sinatra che serve Inserra che è lesto a deviare anticipando gli avversari.

Tris dell’Atletico Catania 1994 sul Misterbianco. Per i rossoblu di Di Maria a segno Zagami (20’ pt), Mongelli (8’ st) e Borzì (40’ st).

I RISULTATI DEL GIRONE D:

ATLETICO CATANIA 1994 – MISTERBIANCO 3-0

FCM MISTERBIANCO – VITTORIA 2-0 (SABATO)

FRIGINTINI – VIZZINI 3-1

GYMNICA SCORDIA – PRIOLO GARGALLO 2-1

PRO RAGUSA – CITTA’ DI CARLENTINI 2-2 (SABATO)

SCICLI – MEGARA 2-1 (SABATO)

GELA – CITTA’ DI AVOLA 2-0

Nel girone E di Prima categoria termina a reti bianche l’atteso incontro tra Riposto e Linguaglossa. Partita equilibrata che regala un punto per uno a due compagini che dovranno continuare a dire la loro in campionato.

I RISULTATI DEL GIRONE E:

CASALVECCHIO – RIVIERA NORD 2-1 (SABATO)

CITTA’ DI BELPASSO – ATLETICO BIANCAVILLA 0-1 (SABATO)

FURCI – AKRON SAVOCA 1-1

SANTA VENERINA – KAGGI 1-1

CITTA’ DI VILLAFRANCA – SANTA DOMENICA VITTORIA 0-2

REAL GAZZI – REAL ITALA 2-1

RIPOSTO – CITTA’ DI LINGUAGLOSSA 0-0 (SABATO)

Nel girone F la Leo Soccer non è più una sorpresa. Vincendo contro il Campanarazzu la squadra di mister Inzalaco e Garozzo rimane capolista. Accade tutto nel secondo tempo. Ospiti in vantaggio dopo cinque minuti con Amore che si inserisce tra i difensori e manda all’angolino. Pari Leo Soccer con Monaco che pescato in area è spalle alle porta ma il giocatore si alza il pallone ed in rovesciata insacca. Poi è nuovamente il Campanarazzu ad andare avanti con Ingo che trasforma un calcio di rigore. Monaco è in palla e pareggia con la sua doppietta personale su calcio di punizione magistrale. In pieno recupero Finocchiaro gira per Caponnetto, stop e dribbling a rientrare, dalla trequarti fa partire un cross in mezzo per Mirabella che si è inserito fingendo di appoggiare in rete ma in realtà non tocca la sfera e inganna il portiere che fa sfilare il pallone che vale il 3-2 finale.

Tris San Pietro Clarenza sulla Rinascitanetina che vale il secondo posto mentre sono ben sette le marcature dell’Aci e Galatea terzo che si sbarazza dell’Atletico Catania.

Il Real Aci si ferma contro il Motta pareggiando 1-1 ma sprecando nel finale un calcio di rigore e con i granata che hanno giocato l’ultima mezzora in inferiorità numerica per l’espulsione di Patanè. Alla prima vera opportunità il Motta colpisce con Moschitta che beffa Ravasco in uscita bassa con un tocco morbido. Reazione immediata dei padroni di casa quando Gallipoli pesca al limite Di Blasi, conclusione a pallonetto da fuori area che sorprende Cantone per l’1-1. Nella ripresa al 16’ Patanè trattiene Moschitta e per l’arbitro è chiara occasione da gol meritevole del rosso diretto. L’inferiorità numerica non si nota tanto che la chance per vincere giunge a quattro minuti dal termine quando Gerbino colpisce il palo su un rigore che l’attaccante stesso si era conquistato.

I RISULTATI DEL GIRONE F:

ATLETICO CATANIA – ACI E GALATEA 0-7 (SABATO)

ATLETICO SANTA CROCE – GELA 2-2

GRAVINA – VILLAGGIO SANT’AGATA 2-3 (SABATO)

LEO SOCCER – CAMPANARAZZU 3-2

REAL ACI – MOTTA 1-1 (SABATO)

SAN PAOLO SOLARINO – SAN GREGORIO 0-1

SAN PIETRO CLARENZA – RINASCITANETINA 3-0

Alessandro Famà

Potrebbero interessarti anche