Primo Maggio, festa di S. Giuseppe Lavoratore: lirica del poeta Rosario La Greca dedicata a S. Giuseppe -
Catania
24°

Primo Maggio, festa di S. Giuseppe Lavoratore: lirica del poeta Rosario La Greca dedicata a S. Giuseppe

Primo Maggio, festa di S. Giuseppe Lavoratore: lirica del poeta Rosario La Greca dedicata a S. Giuseppe

Il Primo Maggio, giorno della festa del lavoro, la Chiesa ricorda la figura di San Giuseppe Lavoratore.

La festa di San Giuseppe Artigiano fu istituita ufficialmente da Pio XII il Primo Maggio del 1955 con l’intento di dare un protettore ai lavoratori e un senso cristiano alla “festa del lavoro”, da allora i lavoratori cristiani lo venerano come esempio e Patrono.

Fabbro, falegname, carpentiere, San Giuseppe era tutto questo, come insegnano i Vangeli, oltre a essere lo sposo di Maria e il padre terreno di Gesù. Con la sua vita di onesto lavoratore, San Giuseppe nobilita il lavoro manuale con il quale mantiene la sua Santa Famiglia e partecipa al progetto della salvezza, non si lamenta mai della fatica, ma da uomo di fede la eleva a esercizio di virtù.

San Giuseppe è anche il Patrono della Chiesa universale, dei padri di famiglia, dei carpentieri, dei falegnami e degli artigiani, protettore dei poveri, dei derelitti, degli orfani e dei bisognosi, poiché i più indifesi hanno diritto al più potente dei Santi.

Per l’occasione della Festa di San Giuseppe Lavoratore è stato realizzato un video a livello devozionale, dove è possibile ascoltare la lirica “Con cuore di Padre”, dedicata proprio al Patrono dei lavoratori, composta dal Poeta Rosario La Greca di Brolo (Messina), lirica declamata dalla dolce voce di Valentina Speranza di La Spezia. Per ascoltarla basta scrivere su Google e YouTube: Una lirica dedicata a S. Giuseppe dal Poeta Rosario La Greca.

Potrebbero interessarti anche