Riposto, concluso progetto ecologico al Liceo delle Scienze Umane -
Catania
24°

Riposto, concluso progetto ecologico al Liceo delle Scienze Umane

Riposto, concluso progetto ecologico al Liceo delle Scienze Umane

Con la consegna degli attestati si è concluso il progetto “Per la scuola, competenze e ambiti per l’apprendimento”, realizzato dagli alunni diversamente abili della scuola e della classe 2e del Liceo delle Scienze Umane di Riposto, dipendente dall’Istituto Miche Amari di Giarre, con il coordinamento del dirigente scolastico, prof. Giovanni Lutri, con il supporto dell’esperto agrario, dott.Gerardo Currenti e del tutor progettista, prof. Giovanni Leonardi. Il progetto ha impegnato gli alunni in diverse attività, per un totale di 15 ore svolte durante le ore extracurriculari della settimana in giorni alterni, seguendo un preciso programma, nell’intento di favorire il benessere psico-fisico e sensibilizzazione sociale dei ragazzi in relazione alla loro età evolutiva. Il progetto ha sviluppato una coscienza ecologica ed interculturale, nell’ottica della valorizzazione e preservazione della biosocio-diversità, ponendo le basi per l’esercizio della cittadinanza attiva, in relazione alla tutela, protezione e sviluppo dell’ambiente e della società.

Gli obiettivi formativi sono stati raggiunti, favorendo l’osservazione e l’esplorazione ambientale, la conoscenza e l’uso degli strumenti culturali per analizzare, comprendere, interpretare la realtà naturale e per governare l’esperienza, l’impegno personale e condividendo la cura dell’ambiente scolastico.

Ha suscitato interesse per un corretto rapporto ecologico uomo-ambiente, in relazione alla cura del proprio ambiente, alla problematica dei rifiuti e in rapporto agli scopi prefissati. Non solo.  Il programma proposto agli alunni ha generato la riflessione sull’interazione uomo ambiente salute, quale fondamento della prevenzione in campo sanitario, a condurre a conoscere le risorse del territorio, le problematiche inerenti al loro sfruttamento e adottare pratiche di preservazione dell’ambiente e porre l’attenzione sui conflitti socio ambientali in riferimento soprattutto ai bisogni primari. Gli studenti hanno adornato le aiuole delle aree a verde della scuola, apponendo una targhetta con gli obiettivi del progetto.

Potrebbero interessarti anche