I trend online del 2021 e le prospettive per il 2022 -
Catania
24°

I trend online del 2021 e le prospettive per il 2022

I trend online del 2021 e le prospettive per il 2022
Negli ultimi anni abbiamo assistito a dei cambiamenti che non avremmo mai pensato possibili a livello di società e vita quotidiana. Con l’avvento della pandemia si sono instaurati nuovi paradigmi che stanno gettando le basi per una società diversa e, si spera, sempre più autentica. Per molte persone i periodi di quarantena sono stati fondamentali per riuscire a prendere consapevolezza delle proprie vite e decidere di cambiare ciò che non andava. Per questo si sono sviluppate nel corso del 2020 e del 2021 moltissime tendenze completamente nuove che hanno dato una svolta significativa a 360 gradi e coinvolto tutti i campi della vita delle persone. Ecco i maggiori trend del 2021 che ci si aspetta possano continuare nell’anno entrante e che sono terreno fertile per la creazione di una nuova economia e una nuova società.

E-commerce

Prima di tutto è dovuto cambiare il modo in cui le persone acquistano, a causa della chiusura dei negozi fisici per prevenire la diffusione del virus. Per questo si è visto un boom nell’ambito dell’e-commerce, che sta continuando sempre di più a fare parte delle nostre vite. Le strategie utilizzate dalle aziende si stanno allontanando sempre di più dalle semplici campagne pubblicitarie, per creare molto coinvolgimento e delle esperienze di acquisto memorabili.

Dating online

Con le restrizioni sociali si è visto uno stravolgimento delle relazioni tra persone. I luoghi che solitamente erano centro di incontri e di costruzione di rapporti sono stati trasferiti online. Ad esempio, per conoscere nuove persone si fa sempre più affidamento a siti di dating. Su loving.is si possono trovare tutti i migliori siti di incontri messi a confronto, corredati da recensioni esperte e imparziali che aiutano gli utenti ad individuare quale piattaforma può essere più adatta alle proprie esigenze. Infatti, si può scegliere tra una grande varietà di siti per preferenza o orientamento sessuale, o semplicemente per la zona in cui ci si trova.

Diffusione del live streaming

L’intrattenimento si è spostato sempre di più nelle varie forme del live streaming. Questo prende forma in moltissime piattaforme, tra cui Twitch, Instagram o anche Facebook. Tra i pionieri di questa modalità si trova TikTok: ci si aspetta che il prossimo anno sarà possibile anche avere dei link cliccabili durante le dirette, in modo da aumentare le possibilità legate all’influencer marketing. Non ci si può aspettare che crescita da questo social che è già utilizzato da 1 miliardo di utenti, e che si aspetta di aumentare fino al 50% nei primi mesi del 2022.

Difesa della privacy

Con l’aumento massivo dell’utilizzo dei social e di internet e l’interesse sempre maggiore da parte delle aziende per i dati degli utenti, non si può evitare di avere a mente la difesa della privacy. A questo proposito si può infatti citare la problematica che ha avuto Facebook in seguito alla denuncia da parte della sua ex dipendente Frances Haugen, che ha puntato i riflettori su utilizzi definiti illeciti dei dati degli utenti. Sarà necessario quindi aumentare sempre di più la sicurezza della privacy degli utenti: Google annuncia che dal 2023 i cookie di terze parti non saranno più raccolti.

Aumento degli influencer

Con la crescita massiva dei social e degli e-commerce c’è spazio per sempre più influencer. Anche se il settore rimane dominato da pochi nomi con miliardi di follower, si può considerare che anche i micro influencer e i nano influencer hanno una posizione sempre più importante, nel momento in cui trovano la nicchia adatta alla loro attività. Anche per loro sarà possibile mantenersi attraverso questo lavoro, grazie alle sponsorizzate che le piccole aziende possono permettersi di offrire.

Rispetto per l’ambiente

Un altro tema che non può più aspettare è quello ambientale. Riscaldamento globale, cambiamento climatico, così come inquinamento e produzione di rifiuti sono ciò di cui si parlerà moltissimo nel 2022. L’introduzione di alcune leggi sulla plastica a livello europeo stanno agevolando i processi di cambiamento e rispondendo alle richieste sempre più preoccupate degli esperti. Ci si deve aspettare che nel 2022 questi argomenti saranno sempre di più al centro dell’attenzione.

 

 

 

Potrebbero interessarti anche