Giarre, il sindaco Cantarella taglia del 30% le indennità degli amministratori -
Catania
13°

Giarre, il sindaco Cantarella taglia del 30% le indennità degli amministratori

Giarre, il sindaco Cantarella taglia del 30% le indennità degli amministratori

Il sindaco di Giarre Leo Cantarella ha diramato un atto di indirizzo – tramesso alla I Area – con cui, per scelta,  si dispone la rideterminazione degli importi dovuti agli amministratori comunali per le indennità di legge (per effetto del dissesto e del mancato bilancio stabilmente riequilibrato). Successivamente sarà predisposta la proposta di deliberazione di Giunta comunale, per la riduzione del 30% dell’importo rideterminato.

Si tratta del primo atto ufficiale del neo sindaco che segna un cambio di marcia nella gestione amministrativa, ripristinando la riduzione delle indennità già decisa dall’amministrazione Bonaccorsi e poi cancellata nell’era D’Anna. Domani, intanto, è il giorno della proclamazione dei consiglieri eletti alle amministrative del 10 e 11 ottobre.

Alle 16.30, nell’aula consiliare del municipio, alla presenza del sindaco Leo Cantarella, i funzionari dell’Ufficio elettorale centrale che hanno impiegato un mese per l’esame delle schede, renderanno noto l’elenco dei 16 consiglieri eletti. Stando alle ultime indiscrezioni non dovrebbero esserci novità rilevanti. I nodi al pettine, invece, riguardano la nomina degli altri assessori e del nuovo presidente del Consiglio.

Potrebbero interessarti anche