Giarre, nasce la Pro Loco Trepunti: "Vogliamo realmente promuovere il territorio" -
Catania
19°

Giarre, nasce la Pro Loco Trepunti: “Vogliamo realmente promuovere il territorio”

Giarre, nasce la Pro Loco Trepunti: “Vogliamo realmente promuovere il territorio”

E’ ufficialmente nata la Pro Loco Giarre – Trepunti. L’organismo è presieduto da Antonio Di Giovanni. Il sodalizio turistico aderente all’Unione nazionale Pro loco d’Italia. Il direttivo è già all’opera per creare una rete unitaria per la promozione del territorio jonico-etneo.

“La nostra Pro Loco – afferma il presidente Antonio Di Giovanni – nasce grazie dalla voglia dei membri del Consiglio direttivo di scommettersi per la promozione del territorio, creando occasioni di crescita per le realtà imprenditoriali, costruendo relazioni tra gli attori dell’area vasta jonico-etnea. Valorizzando l’impegno nel volontariato di giovani e donne, costruendo relazioni tra gli attori dell’area vasta jonico-etnea. E nel contempo creare una rete relazionale, in grado di mettere insieme attori pubblici e privati, con l’obiettivo di gestire iniziative a carattere sociale, servizi e attività rivolte alla comunità locale”.

Nei prossimi mesi verrà pianificata una Campagna associativa, per raccogliere le migliori energie del comprensorio. Nel direttivo del nuovo sodalizio turistico è forte l’intenzione di promuovere la ProLoco Giarre – Trepunti presso gli Enti pubblici proponendo collaborazione mirata allo sviluppo turistico della zona.

“Purtroppo – si legge in una nota –  il Comune di Giarre non ha ancora risposto alla richiesta – a mezzo Pec – di incontro per la stipula della prevista convenzione. Al netto degli adempimenti i soci della Pro loco dovranno in primis approfondire la conoscenza del territorio per creare poi del materiale illustrativo e informativo da mettere a disposizione dei turisti e da diffondere in rete in pagine all’uopo dedicate; proporre, promuovere e organizzare per turisti, anche stranieri, degli itinerari naturalistici, culturali ed enogastronomici del nostro territorio; progettare eventi/manifestazioni con il coinvolgimento delle diverse realtà locali anche in collaborazione con altre ProLoco; creare una rete relazionale, in grado di mettere insieme attori pubblici e privati, con l’obiettivo di gestire iniziative a carattere sociale, servizi e attività rivolte alla comunità locale”.

“Un doveroso ringraziamento – rimarca il presidente Di Giovanni – lo rivolgo per la preziosa collaborazione al presidente provinciale Giuseppe Sanfilippo e al presidente nazionale dell’UNPLI  Antonino La Spina”.

Potrebbero interessarti anche