Giarre, precipita dal tetto di un magazzino mentre effettua un sopralluogo. Intervento dell'elisoccorso -
Catania
25°

Giarre, precipita dal tetto di un magazzino mentre effettua un sopralluogo. Intervento dell’elisoccorso

Giarre, precipita dal tetto di un magazzino mentre effettua un sopralluogo. Intervento dell’elisoccorso

Tragedia sfiorata questa mattina attorno alle 10 in una azienda privata di via Ungaretti a Giarre. Un giovane di 21 anni – si tratta del figlio del titolare della struttura produttiva – mentre eseguiva un sopralluogo sul tetto del magazzino per verificare la quantità di cenere vulcanica caduta sulla copertura da rimuovere poi, successivamente, è precipitato al suolo da una altezza di circa 6 metri dopo avere perforato con il proprio corpo una porzione di termocopertura evidentemente logorata da sole e agenti atmosferici. Il giovane cadendo è finito sul pavimento del sottostante magazzino urtando con violenza la schiena.

A lanciare l’allarme sono stati alcuni operai che hanno sentito il tonfo. Immediati sono scattati i soccorsi. I sanitari del 118 compresa la situazione hanno richiesto l’intervento dell’eliambulanza poi atterrata nel vicino campo di atletica. Il giovane è stato poi condotto al Cannizzaro di Catania. Nel magazzino di via Ungaretti teatro del grave infortunio sono intervenuti i carabinieri e personale dello SPRESAL che si occupa di sicurezza sul lavoro per infortuni gravi. Mentre è stata effettuata una ispezione sul tetto con il supporto dei Vigili del fuoco.

Relativamente alle condizioni del giovane, per fortuna non corre pericolo di vita: ha riportato la frattura della clavicola e della spalla.  Quello di oggi è il secondo infortunio avvenuto a distanza di pochi giorni a Giarre.

Potrebbero interessarti anche