Giarre, rione Peri: quel gigantesco parco della vergogna VIDEO INCHIESTA -
Catania
25°

Giarre, rione Peri: quel gigantesco parco della vergogna VIDEO INCHIESTA

Giarre, rione Peri: quel gigantesco parco della vergogna VIDEO INCHIESTA

Nella borgata di Peri, 6200 abitanti, all’ingresso sud della città di Giarre, monta di nuovo la polemica per le condizioni di degrado in cui versa il parco comunale “Quattro Stagioni”.

A lanciare l’allarme, ancora una volta, è il portavoce dello storico comitato di quartiere, il prof. Nicolò Finocchiaro, già sindaco “civetta” e inossidabile democristiano della raggiante Giarre degli anni ’80, da tempo ormai in pensione, che attacca frontalmente l’amministrazione per lo scempio nell’area a verde.

“Ho visto crescere questa borgata sin da quando ho richiesto e ottenuto con l’allora sindaco Giuseppe Russo, gli stanziamenti per l’edificazione dei primi insediamenti abitativi. Sono stati anni raggianti di crescita urbanistica con  la nascita di scuole, parchi, centri sociali, spazi a verde e una moltitudine di villette a schiera. Oggi la borgata è in evidente sofferenza. Da lungo tempo chiediamo che si intervenga all’interno del parco Quattro Stagioni infestato da rovi e sterpaglie. Temiamo per la nostra sicurezza. Per gli incendi che potrebbero innescarsi. Con danni incalcolabili per le decine di abitazioni che circondano il sito. Erbacce e sterpaglie alti quasi un metro che assediano ogni spazio. Quel parco poteva essere un a grande risorsa per l’intero agglomerato urbano”.

I residenti come riferisce Finocchiaro, temono anche per la presenza di insetti e animali. I terrazzini di numerose villette si affacciano su quell’indecente sfacelo. A Peri in generale scarseggiano i servizi.

Un altro parco, quello di via Pertini, da lungo tempo versa in condizioni di assoluto degrado. Per questo spazio verde, però, qualcosa si muove.

Nei giorni scorsi il vice sindaco Dario Li Mura ha annunciato l’imminente installazione di un’area ludica all’interno del parco nell’intento di rivitalizzarlo. Un piccolo segnale nell’immenso mare delle necessità.

Potrebbero interessarti anche