Bonus per l’acquisto di auto elettriche: rimborso del 40% sul prezzo d’acquisto -
Catania
34°

Bonus per l’acquisto di auto elettriche: rimborso del 40% sul prezzo d’acquisto

Bonus per l’acquisto di auto elettriche: rimborso del 40% sul prezzo d’acquisto

Anche se le auto elettriche costano un pò in più rispetto a quelle con motore termico, i vantaggi rappresentati da costi di gestione inferiori, circolazione in città semplificata e agevolazioni fiscali, la rendono comunque un buon investimento. Se poi consideriamo il Bonus auto elettriche allora l’acquisto di un veicolo del genere diventa un vero e proprio affare.

I dettagli del bonus

Il bonus auto elettriche è un’agevolazione prevista dal comma 77, articolo 1 della legge n.178/2020. A tal proposito sono stati stanziati 20 milioni di euro e riconosciuto ai nuclei familiari che hanno un ISEE pari o inferiore ai 30000 euro. Il contributo è nella misura del 40% del costo o del leasing del veicolo, e ne hanno diritto le auto con una potenza massima di 150 kW.

Il prezzo da listino non deve superare i 30000 euro al netto di IVA e non è cumulabile con altri bonus simili, inoltre va richiesto entro il 31 dicembre 2021, salvo esaurimento anticipato del credito fissato per tale manovra. Da non confondere con l’ecobonus che a differenza di quest’ultimo non ha limiti ISEE e prevede incentivi sulla base delle emissioni di Co2 piuttosto che sulla potenza.

L’erogazione del bonus avviene tramite i concessionari e funziona in questo modo: il concessionario si registra sulla piattaforma realizzata dal Ministero dello Sviluppo Economico insieme a Invitalia, prenota i contributi inserendo i dati dell’acquirente e ai dettagli dell’ordine, stampa la ricevuta e nell’arco dei successivi 180 giorni deve comunicare il numero di targa, dopodiché non resta che attendere il riconoscimento e relativo rimborso. Si tratta quindi di un’ottima opportunità di acquisto della prima auto o per il cambio del vecchio modello in benzina con nuove soluzioni meno inquinanti, soprattutto considerato che dal 2035 dovrebbe avvenire il passaggio definitivo ai modelli ad emissione zero in tutta Europa.

I modelli più acquistati

Mentre nel 2020 è stato registrato un crollo delle immatricolazioni di veicoli con un calo del 28%, il numero dei mezzi elettrici immatricolati, sia il full electric che il plug in hybrid, è salito del 250% rispetto all’anno precedente; mentre nel campo del leasing oltre il 40% dei mezzi immatricolati per noleggio a lungo termine è alimentato ad energia. A sostegno di questa crescita, un ruolo fondamentale è stato svolto dagli operatori che hanno semplificato il processo di decarbonizzazione fornendo alcune soluzioni utili per la emobility, come ad esempio un capillare servizio di colonnine elettriche per la ricarica delle auto, indispensabili per favorire una diffusione più estesa delle electric car.

Le case automobilistiche stanno seguendo la tendenza e continuano a lanciare modelli sempre nuovi sul mercato, sia puramente elettrici che ibridi. Ma quali sono le auto elettriche più vendute in Italia? Tra i best seller di marzo 2021 si registra al primo posto Tesla Model 3 che registra 1363 veicoli targati, al secondo posto l’italiana 500e e in terza posizione si attesta la SmartForTwo. In conclusione si può dire che l’andamento generale fa ben sperare e ci auguriamo che questa tendenza green continui a crescere.

Potrebbero interessarti anche