Betting verso il boom nel 2025, premia l’omnichannel -
Catania
31°

Betting verso il boom nel 2025, premia l’omnichannel

Betting verso il boom nel 2025, premia l’omnichannel

Il mondo del betting è una passione tutta italiana che, in alcuni casi, diventa anche una professione. La grande attenzione che ha ricevuto negli anni questo settore è stata solo parzialmente intaccata dalla pandemia: a marzo 2020 la filiera delle scommesse ha vissuto una crisi senza precedenti, accentuata dalle chiusure su territorio e da palinsesti saltati completamente a causa di eventi sportivi cancellati per lunghi periodi. Nonostante ciò, con le riaperture e le riprese estive, il settore ha trovato il modo di rialzarsi e per il 2021 si è ripreso. Approfittando, certamente, anche di una serie di eventi che soprattutto nel primo semestre hanno spinto milioni di appassionati a scommettere.

Nelle proiezioni per il futuro, poi, si annuncia un cambio epocale: il settore betting è destinato a raggiungere valori di mercato che in termini di ricavi saranno pari a 105,7 miliardi di dollari da qui al 2025, con una raccolta di 770 miliardi. Un passo in avanti notevole, considerando che il settore nel 2019 si era fermato a 74,1 miliardi di ricavi e 490 milioni di raccolta. Stime attendibili, emerse da uno studio condotto in sinergia dalla Betting Integrity Association e l’H2 Gambling. Significa che il mondo delle scommesse supererà quello florido dei casinò, a cui fino al 2019 apparteneva il 35% totale di tutti i ricavi. Nei prossimi anni il mondo del betting è atteso da una crescita del 6,3% su base annua, più del doppio dell’intera filiera, 2,7%. Le scommesse online cresceranno del 10,8% l’anno, quelle su rete fisica dell’1,7%.

Chiaramente la pandemia ha detto la sua in questo deciso cambio di marcia ma è pur sempre vero che gli operatori del mondo del betting hanno saputo innovarsi e scegliere la strada del futuro senza troppi dubbi. Una strada che passa da varie soluzioni, su questa l’omnichannel. La sensazione è che il futuro apparterrà a quanti includeranno più soluzioni nei propri canali. Ciò condannerà all’oblio chi invece deciderà di puntare su una unica soluzione.

Un esempio può essere fornito da NetBet, tra i colossi del betting italiano, che però ha accolto nel suo “mondo” anche una nuova sala casinò virtuale in cui è possibile trovare ampio assortimento di tipici giochi da casinò. Si tratta di “Vegas”, un nuovo spazio dedicato ai giochi prodotti da NetEnt, tra le migliori software house del mondo. NetBet dalle scommesse passerà ad offrire, primo in Italia, giochi di software diversi, potendosi avvalere anche della collaborazione con iSoftBet e IGT. Il futuro passa necessariamente da qui.

Potrebbero interessarti anche