Catania, nonostante l'aiuto delle vedette, spacciatore in manette -
Catania
19°

Catania, nonostante l’aiuto delle vedette, spacciatore in manette

Catania, nonostante l’aiuto delle vedette, spacciatore in manette

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Catania Fontanarossa, nella flagranza, hanno arrestato un catanese 22enne perché ritenuto responsabile di detenzione di sostanza stupefacenti ai fini di spaccio.

In via Capo Passero a Catania, si sa, l’attività degli spacciatori di droga è purtroppo la caratteristica predominante a cui, quotidianamente, i carabinieri pongono contrasto con ogni mezzo.

Ogni singolo transito dei militari è pertanto utile per delineare metodologie degli spacciatori e per acquisirne l’identità ed è in questo contesto che, all’ennesimo servizio antidroga, è maturato l’arresto del giovane.

Quest’ultimo infatti, nel tardo pomeriggio di ieri, era proprio sul posto di “lavoro” quando “l’organizzazione” di vedette a supporto degli spacciatori lo ha avvisato via radio dell’arrivo di una pattuglia di militari, i quali lo hanno così visto scappare a gambe levate all’interno della palazzina.

Il giovane è stato così inseguito e, purtroppo per lui, i militari sono stati più veloci riuscendo a bloccarlo e trovandolo in possesso di un borsello a tracolla, ormai famoso “kit dello spacciatore”, al cui interno hanno trovato 116 dosi di cocaina, 47 di marijuana, la somma di 210 euro ritenuta provento dello spaccio, nonché quella ricetrasmittente con la quale era stato precedentemente avvisato del loro arrivo.

L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato posto agli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito direttissimo.

Potrebbero interessarti anche