Giarre, affidati i lavori per le manutenzioni nei plessi Cosentino e Manzoni -
Catania
21°

Giarre, affidati i lavori per le manutenzioni nei plessi Cosentino e Manzoni

Giarre, affidati i lavori per le manutenzioni nei plessi Cosentino e Manzoni

Sono stati affidati i lavori di manutenzione in favore di due importanti scuole della città, il plesso Manzoni di Macchia e nell’elementare Cosentino di via Amari.

Le infiltrazioni di acqua piovana nelle scorse settimane hanno suscitato allarme e preoccupazione, al punto da rendersi necessario un duplice sopralluogo dei vigili del fuoco che hanno scongiurato l’esistenza di pericoli strutturali  tuttavia confermando la persistente carenza nelle manutenzione ordinarie dei pluviali.

Danni importanti erano stati riscontrati, in particolare nel plesso di Macchia: l’acqua piovana è penetrata fino a raggiungere il controsoffitto, per poi riversarsi sul pavimento del corridoio al primo piano dell’edificio. L’assessore ai Lavori pubblici, Davide Camarda che nell’immediatezza dei fatti ha eseguito una serie di sopralluoghi con i tecnici del Comune, ha predisposto gli interventi di affidamento ad una impresa.

I lavori si concentreranno sul terrazzo di copertura della scuola per le necessarie opere di impermeabilizzazione del giunto tecnico (spesa di 6.500 euro).

E anche per il plesso scolastico Cosentino è stato avviato il procedimento di affidamento ad una impresa per l’esecuzione di urgenti interventi di manutenzione a causa di infiltrazioni aggravate dalla presenza di cenere vulcanica sulla copertura dell’edificio, con particolare riferimento al lucernaio della scala di collegamento tra il piano terra ed il piano primo del plesso scolastico. Preventivata una spesa di 6.100 euro.

“Ho dato seguito all’impegno assunto nei giorni scorsi durante i sopralluoghi effettuati nei due plessi scolastici – afferma l’assessore Camarda -. La tutela dei nostri bambini e di tutto il personale scolastico rappresenta una priorità per questa amministrazione; pertanto continueremo a lavorare in questa direzione. Nonostante le difficoltà dei nostri tempi – conclude Camarda – cerchiamo di operare concretamente per il bene della città. Il mio auspicio è che interventi come questo possano rafforzare la collaborazione con i cittadini, primi beneficiari dei servizi offerti, in un clima positivo e propositivo; pertanto ringrazio i genitori degli alunni che hanno segnalato il problema”.

Potrebbero interessarti anche