Cercatore di castagne disperso sull'Etna soccorso dal Soccorso Alpino della Guardia di Finanza -
Catania
14°

Cercatore di castagne disperso sull’Etna soccorso dal Soccorso Alpino della Guardia di Finanza

Cercatore di castagne disperso sull’Etna soccorso dal Soccorso Alpino della Guardia di Finanza

I militari del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza (SAGF) di Nicolosi, nella serata del 27 ottobre scorso, hanno tratto in salvo un cercatore di castagne smarritosi nel demanio forestale di Monte Concilio, nel comune di Nicolosi.

In particolare, nel tardo pomeriggio di martedì, giungeva al numero di pubblica utilità 117, una richiesta di soccorso proveniente da una persona che, dopo aver raccolto castagne, non riusciva ad individuare la strada di ritorno alla propria autovettura.

Prontamente la Sala Operativa del Comando Provinciale di Catania attivava gli specialisti del SAGF di Nicolosi, che, approntate due pattuglie, si dirigevano nella zona interessata.

Contattato telefonicamente, il soggetto forniva le indicazioni necessarie per circoscrivere la zona delle ricerche e dopo un paio d’ore di ricognizione e dopo non poche difficoltà derivanti anche dal calar del buio, il malcapitato veniva individuato in mezzo al bosco.
Stanco e spaventato ma in buone condizioni di salute, veniva accompagnato presso la propria auto, in località Rinazzi.

In questo periodo, particolarmente florido per la raccolta delle castagne, sono numerose le persone che si avventurano per tale motivo nei boschi del Mongibello, si raccomanda di adottare le specifiche precauzioni da osservare in montagna compreso il munirsi di dispositivi in grado di rilevare e comunicare la propria posizione, onde evitare che una piacevole giornata si tramuti in una brutta avventura.

Potrebbero interessarti anche