Avevano rubato una cassaforte: trasferiti in carcere due catanesi -
Catania
13°

Avevano rubato una cassaforte: trasferiti in carcere due catanesi

Avevano rubato una cassaforte: trasferiti in carcere due catanesi

I Carabinieri della Stazione di Sant’Agata Li Battiati hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla 1^ Sezione Penale del Tribunale di Catania nei confronti del 23enne Simone Aurora e del 21enne Francesco Agatino Valenti, entrambi catanesi, già detenuti rispettivamente il primo nel carcere di Termini Imerese ed il secondo presso la casa circondariale di Catania Piazza Lanza.

I due in particolare, già gravati dagli arresti domiciliari, erano stati arrestati in flagranza dai Carabinieri in Gravina di Catania mentre unitamente ad altri 5 complici, dopo aver trafugato da un garage la cassaforte di un orafo ed averla già caricata su un loro automezzo, stavano per allontanarsi con la refurtiva.

L’allarme giunto al 112 NUE grazie ad un passante ha però consentito il pronto intervento dei militari che, subito accorsi, li hanno bloccati e precluso ogni via di fuga poi ammanettandoli.

Il provvedimento pertanto, richiesto all’autorità Giudiziaria dai Carabinieri di Sant’Agata Li Battiati, sostituisce la misura della detenzione domiciliare con quella più gravosa in carcere presso gli istituti di pena dove erano già detenuti a seguito del recente arresto.

Potrebbero interessarti anche