Mascali, una infermiera positiva al Covid: scattato il dispositivo di sicurezza. Secondo caso sospetto anche a Fondachello -
Catania
19°

Mascali, una infermiera positiva al Covid: scattato il dispositivo di sicurezza. Secondo caso sospetto anche a Fondachello

Mascali, una infermiera positiva al Covid: scattato il dispositivo di sicurezza. Secondo caso sospetto anche a Fondachello

Una infermiera mascalese di 50 anni è risultata positiva al Coronavirus all’esito del tampone eseguito.

La donna che sarebbe asintomatica era stata ricoverata per alcuni giorni all’Ortopedico di Ganzirri dove nelle scorse settimane è stato scoperto un preoccupante focolaio: complessivamente sono una ventina tra degenti e operatori sanitari  risultati positivi al tampone.

Per la donna mascalese è subito scattato il protocollo di sicurezza, con la ricostruzione di tutti i suoi più recenti contatti e il successivo isolamento: dopo la quarantena dovrà effettuare altri due tamponi.

Frattanto si sta valutando anche un secondo potenziale caso di positività. Si tratta di un’altra donna di circa 50 anni originaria di Riposto e che si è trasferita da alcuni mesi a Fondachello, risultata positiva al test sierologico. Posta in quarantena si rimane in attesa dell’esito del tampone.

AGGIORNAMENTO

Da fonti qualificate si apprende che il tampone della 50enne di Riposto e residente a Fondachello inviato al laboratorio del Policlinico di Catania è risultato negativo. Anche in questo caso, quindi, il tampone ha smentito il risultato del test sierologico che aveva dato, invece, esito positivo.

 

Potrebbero interessarti anche