Giardini Naxos: morta la donna affetta da Coronavirus -
Catania
26°

Giardini Naxos: morta la donna affetta da Coronavirus

Giardini Naxos: morta la donna affetta da Coronavirus

Purtroppo non ce l’ha fatta l’anziana donna di Giardini Naxos contagiata dal Coronavirus e ricoverata nei giorni scorsi al Policlinico Universitario di Messina, dove oggi è deceduta.

«La nostra città è in lutto – ha commentato il sindaco Nello Lo Turco – perché abbiamo appreso con dolore e tristezza della scomparsa di questa nostra concittadina. In questo drammatico momento il nostro pensiero va ai familiari, ai quali siamo tutti vicini e rivolgiamo il nostro cordoglio».

Il primo cittadino ha inoltre posto l’accento sulla necessità di indagare sulle cause del contagio, visto che le due persone quotidianamente a stretto contatto con la donna, ossia il figlio e la collaboratrice domestica, sono risultate (come riferivamo ieri) negativi al tampone. L’anziana, peraltro, era stata ricoverata sabato scorso per alcune sue patologie, ed è stato nel nosocomio messinese che si è accertata la sua positività. Il contagio, dunque, potrebbe essere avvenuto in ospedale.

Non appena appresa la triste notizia, il sindaco Lo Turco ha convocato nel suo ufficio in municipio i tre parroci del luogo per affidare il destino di Giardini Naxos a Santa Maria Raccomandata, patrona del paese (v. foto qui pubblicata). Dopo il Padre Nostro e l’Angelus, Lo Turco ha recitato l’atto di affidamento, invocando l’intercessione della Vergine per proteggere la sua comunità.

Questo il testo della preghiera: “Noi tutti Vi imploriamo di benedire tutto il popolo di Giardini Naxos, che oggi a Voi si consacra. Vegliate sulle sue sorti future, beneditelo e proteggetelo. A Voi, aurora della salvezza, affidiamo la nostra città affinché sotto la Vostra guida tutti gli uomini scoprano Cristo, luce del mondo ed unico salvatore, che regna con il Padre e con lo Spirito Santo, nei secoli dei secoli. Amen“.

Rodolfo Amodeo

Potrebbero interessarti anche