Coronavirus, sbarchi di massa a Messina. Il governatore Musumeci scrive al ministro dell'Interno -
Catania

Coronavirus, sbarchi di massa a Messina. Il governatore Musumeci scrive al ministro dell’Interno

Coronavirus, sbarchi di massa a Messina. Il governatore Musumeci scrive al ministro dell’Interno

“Lei sta assumendosi una grave responsabilità nel vanificare gli sforzi ed i sacrifici di milioni di siciliani. Agli imbarcaderi della Calabria nessuno vigila sul rispetto dei vostri decreti. Non posso consentire tanta irresponsabilità da parte del governo nazionale verso la Sicilia”.

Lo ha scritto, stamane, il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, in una nota inviata al ministro dell’Interno Luciana Lamorgese, in riferimento al transito di numerosi automezzi nello Stretto di Messina.

Ieri il presidente della Regione sui social aveva postato una nota molto dura: «Mi segnalano appena adesso che a Messina stanno sbarcando dalla Calabria molte persone non autorizzate. Non è possibile e non accetto che questo accada. Ho chiesto al prefetto di intervenire immediatamente. C’è un decreto del ministro delle Infrastrutture e del ministro della Salute che lo impedisce. Pretendo che quell’ordine venga rispettato e che vengano effettuati maggiori controlli alla partenza. Il governo nazionale intervenga perché noi siciliani non siamo carne da macello!».

Così scriveva ieri Musumeci sulla propria pagina Facebook, postando un’emblematica fotografia di auto in fila agli imbarcaderi dei traghetti.

Potrebbero interessarti anche