A Francavilla di Sicilia un bando contro il randagismo: "Adotta un amico fedele" -
Catania
10°

A Francavilla di Sicilia un bando contro il randagismo: “Adotta un amico fedele”

A Francavilla di Sicilia un bando contro il randagismo: “Adotta un amico fedele”

Un’iniziativa per contrastare il fenomeno del randagismo: è il bando denominato “Adotta un amico fedele”, recentemente approvato dall’Amministrazione Comunale di Francavilla di Sicilia su proposta dell’assessore Melania Silvestro e del capogruppo consiliare di maggioranza Filippo Grifò (nei riquadri in foto).

Viene in pratica data la possibilità ai cittadini di adottare i cani randagi, ed in particolare quelli ospitati presso il canile convenzionato col Comune in maniera tale da consentire a quest’ultimo di ridurre i costi del relativo servizio.

Al cittadino che avrà adottato il randagio verrà corrisposto dopo ogni anno di adozione un contributo economico dell’ammontare di duecentoquaranta euro.

Il soggetto affidatario dovrà ovviamente garantire al cane un trattamento adeguato, assicurandogli le vaccinazioni previste e le eventuali cure veterinarie. A tal riguardo il personale dell’ufficio comunale preposto, avvalendosi anche del servizio veterinario dell’Asp, si riserva di controllare, senza obbligo di preavviso, le condizioni dell’animale.

L’affidatario deve essere maggiorenne e né lui né gli altri abitanti della casa che ospiterà il cane devono aver riportato condanne penali per maltrattamento di animali. In un nucleo familiare non potranno essere adottati più di due cani.

Già da adesso i francavillesi interessati possono presentare in municipio le relative istanze.

Come tiene a sottolineare il sindaco Enzo Pulizzi, «questo bando costituisce un piccolo ma significativo passo volto a limitare l’espandersi del problema del randagismo, presente anche nel nostro territorio. Ci auguriamo che la comunità locale lo accolga con entusiasmo e spirito di partecipazione».

Rodolfo Amodeo

Potrebbero interessarti anche