Celebrata a Francavilla di Sicilia la "Virgo Fidelis", patrona della Benemerita -
Catania
25°

Celebrata a Francavilla di Sicilia la “Virgo Fidelis”, patrona della Benemerita

Celebrata a Francavilla di Sicilia la “Virgo Fidelis”, patrona della Benemerita

La sezione di Taormina dell’Associazione Nazionale Carabinieri ha scelto il Comune dell’Alcantara come quartier generale dell’edizione 2019 della ricorrenza. La celebrazione eucaristica nella chiesa dell’Annunziata ha registrato la massiccia partecipazione di numerose autorità civili e militari del comprensorio nonché di altre aree della Sicilia

La sezione di Taormina, intitolata al maresciallo Francesco Bonanno, dell’Associazione Nazionale Carabinieri (A.N.C.) ha celebrato avantieri a Francavilla di Sicilia la ricorrenza della Virgo Fidelis, patrona dell’Arma, nonché il settantottesimo anniversario della Battaglia di Culqualber (combattuta in Etiopia nel 1941) e la “Giornata dell’Orfano”.

Per l’occasione, durante la mattinata, l’arciprete francavillese Padre Gennaro Currò ha officiato nella chiesa dell’Annunziata una celebrazione eucaristica nel corso della quale è stato reso omaggio alla bandiera della sezione taorminese dell’A.N.C. con l’applicazione della medaglia di bronzo per il cinquantesimo anniversario della costituzione.

Il sindaco di Francavilla di Sicilia Enzo Pulizzi, il consigliere comunale Antonino Marchese, l’assessore Salvatore Malatino ed il vicesindaco Gianfranco D’Aprile con i rappresentanti dell’Associazione Nazionale Carabinieri di Taormina

L’iniziativa ha registrato la presenza di numerose autorità civili e militari, con in testa il capitano Arcangelo Maiello, comandante della Compagnia Carabinieri di Taormina, i sindaci di Francavilla di Sicilia, Gaggi, Graniti e Giardini Naxos ed il maresciallo maggiore Mario Carrubba. Presenti, oltre a parecchi appartenenti all’Arma dei Carabinieri sia in servizio che in congedo, anche diversi associati delle sezioni A.N.C. di Siracusa, Viagrande, Aci Sant’Antonio, Scaletta Zanclea e Cefalù, ed alcuni componenti dell’Associazione Nazionale dei Marinai d’Italia e della sezione di Sant’Alessio Siculo dell’Associazione Nazionale Reduci e Combattenti di Tutte le Guerre.

All’evento hanno assistito numerosi cittadini nonché i piccoli allievi della catechesi della Parrocchia francavillese.

La cerimonia, che ha testimoniato la vicinanza e la collaborazione tra le istituzioni del comprensorio jonico taorminese, è stata organizzata dal Direttivo dell’A.N.C. “M.llo Francesco Bonanno” di Taormina, ed in particolare dal presidente Ignazio Cascino, dal vicepresidente Domenico Falcone e dal maresciallo Andrea Sciarrone.

Come ha dichiarato il sindaco di Francavilla di Sicilia, Enzo Pulizzi, «ospitando e patrocinando questo speciale evento, la nostra comunità ha potuto manifestare all’Arma dei Carabinieri la propria gratitudine per l’impegno da essa quotidianamente profuso in ambito sia militare che civile».

Rodolfo Amodeo

Potrebbero interessarti anche