Fiumefreddo, pesante condanna per Francesco Faranda -
Catania
17°

Fiumefreddo, pesante condanna per Francesco Faranda

Fiumefreddo, pesante condanna per Francesco Faranda

Affiliato a clan Brunetto, Francesco Faranda, 40 anni, ieri è stato condannato dal Gup del Tribunale di Catania (rito abbreviato), a 11 anni e 6 mesi di reclusione.

Faranda era stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Giarre con l’accusa di tentata estorsione continuata, danneggiamento seguito da incendio in concorso – capo del quale è stato assolto – estorsione con l’aggravante del metodo mafioso. L’accusa aveva chiesto per Faranda 8 anni e 4 mesi di carcere.

Il 40enne di Fiumefreddo aveva minacciato un commerciante del luogo pretendendo di acquistare un mezzo ad un prezzo notevolmente inferiore rispetto al suo reale valore. Al diniego della vittima erano state intercettate dai carabinieri le inequivocabili pesanti minacce intimidatorie di chiara matrice mafiosa.

Potrebbero interessarti anche