D – Eccellenza – Promozione: il punto della giornata calcistica -
Catania
20°

D – Eccellenza – Promozione: il punto della giornata calcistica

D – Eccellenza – Promozione: il punto della giornata calcistica

Acireale terza vittoria di fila, il Biancavilla cade a Licata. In Eccellenza Giarre e Paternò battono Atletico Catania e Mascalucia, pari Acicatena, male Pedara. In Promozione Aci Sant’Antonio in vetta, pareggi per Bronte e Palagonia e Real Aci e Sporting Viagrande, reti bianche tra Taormina e Villaggio Sant’Agata, sconfitte Motta e Misterbianco, schianto Calatabiano. Pari Eubea, perde il Caltagirone a Ispica.

In Serie D all’Acireale basta una rete di Diop al 6’ del primo tempo per avere ragione del Castrovillari e rimanere in vetta al girone. I granata di mister Pagana condividono il primo posto ancora con la corazzata Palermo.

Cade a Licata il Biancavilla di Pidatella che incassa un brutto tris pagando, forse, anche il dispendio di energie in coppa con la soddisfazione però di aver eliminato dalla competizione ai rigori i rosanero.

I RISULTATI DEL GIRONE I:

CITTANOVESE – NOLA 0-0

CASTROVILLARI – CITTA’ DI ACIREALE 0-1

FC MESSINA – CORIGLIANO 1-2

LICATA – BIANCAVILLA 3-0

MARINA DI RAGUSA – SAVOIA 2-2

MARSALA – GIUGLIANO 1-0

ROCCELLA – PALERMO 0-2

SAN TOMMASO – ACR MESSINA 2-0

TROINA – PALMESE 2-0

In Eccellenza parte forte la nuova stagione del Paternò che, nell’anticipo del sabato, s’impone di misura in casa del Mascalucia. Al Bonaiuto Somma finisce, infatti, 1-0 per i rossoblu di mister Pippo Strano grazie alla rete siglata al 35’ del primo tempo su calcio di rigore dallo specialista Totò Cocuzza.

Buona la prima del Giarre di mister Peppe Anastasi (foto sopra) che cala il tris sull’Atletico Catania. Il match si decide totalmente nella prima frazione di gioco. I gialloblu vanno avanti grazie ad un autorete atletista al 35’ sugli sviluppi di un corner. Il raddoppio arriva quasi subito, al 42’, con il bomber Abate che sfrutta a pieno l’assist di Leotta e gonfia la rete con una conclusione centrale. Spampinato al 45’ chiude la pratica con un colpo di testa su angolo di Urso.

Reti bianche al Polivalente di Aci San Filippo dove i padroni di casa dell’Acicatena hanno affrontato il Milazzo. I biancorossi allenati da Natale Serafino guadagnano il primo punto.

Scoppola interna per il volenteroso Pedara che ne prende quattro dal Città di Sant’Agata, una delle candidate per il salto di categoria. Un dubbio intervento di Ferrarotti su Iraci al 5’ del primo tempo spiana la strada agli ospiti che con Concialdi dagli undici metri sbloccano la contesa: Palermo para la conclusione ma lo stesso esecutore della massima punizione è abile a riprendere la corta respinta del portiere e insaccare. La punizione da venti metri del minuto 21 si tramuta nel raddoppio del Sant’Agata con il sinistro di Iraci che poi sigla la terza rete con un colpo di testa al 37’. D’Emanuele suona la carica ed accorcia con un sinistro calibrato al volo dal limite al 42’. Nella ripresa all’11’ ancora D’Emanuele trasforma un penalty concesso per un fallo subito da Amore. Un palo di Iraci è il preludio all’ultimo gol di giornata che lo stesso scatenato esterno ospite realizza allo scadere col più classico dei contropiede.

I RISULTATI DEL GIRONE B:

ACICATENA – MILAZZO 0-0

ATLETICO CATANIA – GIARRE 0-3

MASCALUCIA SAN PIO X – PATERNO’ 0-1 (SABATO)

ENNA – RAGUSA 0-1

REAL SIRACUSA BELVEDERE – CITTA’ DI SCORDIA 6-0

SANTA CROCE – CITTA’ DI ROSOLINI 2-2

PALAZZOLO – CARLENTINI 4-0

SPORTING PEDARA – CITTA’ DI SANT’AGATA 2-4

Nel girone C di Promozione prima giornata e primi tre punti per l’Aci Sant’Antonio che cala il poker sulla Messana. La formazione di Alfio Torrisi passa al 40’ della prima frazione: tiro di Musumeci fermato con il braccio in scivolata disperata da Alibrandi e calcio di rigore. Dagli undici metri lo stesso attaccante trasforma di potenza. Nella ripresa il raddoppio al 7’ con un colpo di tacco vincente sul secondo palo di Borzì sugli sviluppi di un corner. Il tris al 15’: azione personale di Borzì che calcia ma trova la respinta di Picciolo, raccoglie la sfera lo stesso numero 7, tocco arretrato per Orofino e piatto destro dal limite che s’insacca. La quarta marcatura giunge al 26’ con Giuffrida che raccoglie l’ennesimo tiro di Borzì piazzando la sfera all’angolino. La rete della bandiera del 90’ servirà solo per il tabellino finale.

Sono tre i pareggi. Il Bronte allenato da Gaetano Teriaca impatta sul 2-2 contro il neo promosso Palagonia grazie alle reti di Bonaccorso e Leanza. 1-1 tra Real Aci e Sporting Viagrande al Polivalente di Acicatena dove si decide tutto nel primo tempo. Apre le danze la squadra ospite con Sinito che con una bordata manda all’incrocio dei pali mentre il pareggio per i granata di mister Arciprete viene realizzato da Costa su calcio di rigore. Reti bianche al Bacigalupo di Taormina tra i padroni di casa di La Mela e l’altro neo promosso Villaggio Sant’Agata.

Crolla tra le mura amiche il Motta Sant’Anastasia che cede l’intera posta in palio alla Jonica. I ragazzi di Patti vedono trionfare gli avversari grazie a due penalty e una prestazione da rivedere.

Sconfitta non senza rimpianti per il Città di Misterbianco che a Furci sul campo del Valdinisi perde 2-1. La rete del momentaneo pareggio della squadra di mister Maurizio Anastasi è stata realizzata da Catania.

Schianto del Calatabiano che nel remake della finale per il salto di categoria della passata stagione affonda contro l’Atletico Messina. Sarà 4-0 al Garden Sport per i messinesi che infliggeranno forse ai calatabianesi la peggiore sconfitta dell’era Lu Vito.

I RISULTATI DEL GIRONE C:

ATLETICO MESSINA – CITTA’ DI CALATABIANO 4-0 (SABATO)

CICLOPE BRONTE – PALAGONIA 2-2 (SABATO)

MOTTA SANT’ANASTASIA – JONICA 0-2 (SABATO)

MESSANA – ACI SANT’ANTONIO 1-4 (SABATO)

MILAZZO – GESCAL 3-1

REAL ACI – SPORTING VIAGRANDE 1-1 (SABATO)

SPORTING TAORMINA – VILLAGGIO SANT’AGATA 0-0 (SABATO)

VALDINISI – CITTA’ DI MISTERBIANCO 2-1

Nel girone D di Promozione agguanta il pareggio nel recupero l’Eubea di mister Astorino che era andato sotto nella ripresa contro il Floridia.

Esordio amaro per il Caltagirone che cade a Ispica. Il momentaneo pareggio dei biancorossi di Evola è stato siglato da Camuti al 46’ del primo tempo. Poi nella ripresa il nuovo vantaggio dei padroni di casa e il penalty sprecato al 36’ da Sammartino che si è fatto ipnotizzare dal portiere.

I RISULTATI DEL GIRONE D:

ARMERINA – CITTA’ DI COMISO 1-1

SPORTING PRIOLO – SIRACUSA 2-2

FRIGINTINI – ATLETICO SCICLI 0-2

LEONFORTESE – DON BOSCO 2000 2-0

POZZALLO – MEGARA AUGUSTA 1-1

RG – MODICA 1-1 (SABATO)

SPORTING EUBEA – FLORIDIA 1-1

VIRTUS ISPICA – CALTAGIRONE 2-1

Alessandro Famà

Potrebbero interessarti anche