Giarre, 18.000 euro per urgenti lavori di scerbamento di aree a rischio incendio -
Catania
17°

Giarre, 18.000 euro per urgenti lavori di scerbamento di aree a rischio incendio

Giarre, 18.000 euro per urgenti lavori di scerbamento di aree a rischio incendio

Poco più di 18 mila euro è la somma preventivata dalla Prima Area Servizi Civici per urgenti lavori di diserbo e scerbamento di alcune aree di proprietà comunale, ai fini di protezione civile, rischio incendi.

Detti interventi sono stati affidati ad una ditta specializzata esterna mediante mercato elettronico della pubblica amministrazione. Le opere di bonifica hanno preso il via venerdì seguiranno un preciso cono programma, sulla sorta di un elenco di aree a verde, ville e parchi individuate dall’Ente comunale e considerate ad alto rischio incendi.

Gli interventi riguardano il parco “4 Stagioni” di via Silvio Pellico, pericolosamente assediato da una selva di rovi e sterpaglie a rischio incendio, ancorchè limitrofa ad alcuni insediamenti abitativi e quindi potenzialmente esposti a concreti percoli.

Le operazioni di bonifica interesseranno anche l’area a verde coperta dalla rigogliosa vegetazione su lato est del torrente Jungo, in via Trieste. E inoltre all’interno dello spazio a verde retrostante la sede scolastica “Giuseppe Russo” sul lato di via Sandro Pertini.

Nell’elenco figurano, poi: l’area di via Carlo Sada, nella zona di Peep, al confine con il quartiere popolare Jungo, il parco Don Milani di viale Sturzo a Trepunti, limitrofo ad abitazioni e strutture commerciali; l’area a verde sottostante la piazza di Trepunti; l’area a verde di corso Europa (zona Pigno); l’area di pertinenza del micro asilo di via Russo a Macchia; la fascia boschiva che circonda la materna comunale “Cousinet” di via Giusti a Trepunti e infine l’area perimetrale del Tribunale di corso Europa.

Potrebbero interessarti anche