Giarre, direzione cantieri villa Garibaldi: pervenute diverse candidature -
Catania
21°

Giarre, direzione cantieri villa Garibaldi: pervenute diverse candidature

Giarre, direzione cantieri villa Garibaldi: pervenute diverse candidature

Sarebbero diverse le proposte di candidature di architetti interessati a dirigere i cantieri di villa Garibaldi. Oggi scadevano i termini della procedura ad evidenza pubblica per individuare, nell’ambito della pubblica amministrazione, la figura professionale di un architetto al quale affidare, per l’appunto, il compito di dirigere i cantieri per i lavori di manutenzione straordinaria nella villetta comunale Garibaldi della centralissima piazza Duomo, bruscamente sospesi il 10 luglio scorso, avendo il Comune contravvenuto alla normativa vigente, cosi come rilevato dalla Sovrintendenza e poi dall’Ordine degli Architetti, contestando la direzione dei lavori conferita ad un geometra in forza nell’Area tecnica.

Lunedì prossimo la dirigente dell’Area tecnica Pina Leonardi proceder all’affidamento dell’incarico al migliore candidato, sulla scorta del curriculum allegato. Tutto dovrebbe svolgersi rapidamente poichè la somma spettante al professionista risulta già preventivata, pertanto l’impresa incaricata dei lavori potrà riattivare il cantiere proseguendo gli interventi di restyling di villa Garibaldi.

Gli interventi che si sono bloccati nella fase preliminare con lo svellimento della pavimentazione gravemente danneggiata dalle radici degli alberi piantumati nello storico spazio a verde, a questo punto, potranno ripartire scongiurando imprevisti che potevano in qualche modo influire sui tempi di attuazione del decreto di finanziamento concesso dall’assessorato regionale delle Infrastrutture.

I lavori di restyling di villa Garibaldi, per un importo complessivo di 216 mila euro (i cantieri sono partiti il 17 maggio scorso), prevedono il completo rifacimento della pavimentazione, per circa 500 mq in ciottoli naturali,  il ripristino funzionale della  fontana artistica, l’implementazione dell’illuminazione con la collocazione di nuovi corpi illuminanti,  il rifacimento della bordatura delle aiuole e il ripristino delle panchine che adornano lo spazio verde che si affaccia su piazza Duomo. Nell’originario crono programma la conclusione dei lavori fissata al 14 settembre, inevitabilmente, dopo il breve periodo di fermo del cantiere, slitteranno di un mese.

 

Potrebbero interessarti anche