Riposto, ecco il cartellone estivo, tra musica, eventi, cultura e animazione -
Catania
32°

Riposto, ecco il cartellone estivo, tra musica, eventi, cultura e animazione

Riposto, ecco il cartellone estivo, tra musica, eventi, cultura e animazione

E’  stato presentato nella Sala del Vascello del Palazzo di Città, il cartellone degli eventi estivi ripostesi. Presenti il sindaco Enzo Caragliano, l’assessore alla Cultura Carlo Copani e gli altri componenti della Giunta, Rosario Caltabiano, Vanessa Lampuri, Nella Casabella.
“Riposto Estate 2019”, cosi è stato denominato il cartellone, parte dalla novità della grafica completamente rinnovata. Un progetto arrivato nel suo anno di transizione che ha deciso di mutarsi a partire dalla comunicazione. Grande spazio ai social network, dunque, a partire da Facebook ed Instagram, e a tutto il materiale cartaceo (flyer, cartoline ecc.) che verrà distribuito in città attraverso la formula del “porta a porta”.
Il cartellone degli appuntamenti estivi è ricco e di qualità. La collaborazione delle associazioni locali ha consentito di abbattere notevolmente le spese assicurando la presenza di momenti di spessore: il Gran gala della lirica curato dal Coro Lirico Siciliano, i concerti live, le commedie teatrali, i laboratori dedicati ai bambini, il Palio delle Botti. E ancora: gli eventi dedicati all’alta moda ed alla promozione delle eccellenze del territorio, sono solo alcuni degli imperdibili appuntamenti che renderanno viva l’estate ripostese.
Grande attenzione alle locations, in particolare quella di Palazzo Vigo, destinato a divenire il vero incubatore culturale cittadino, con la creazione della “piccola libreria del sul mare” che completerà una stagione di letteratura contemporanea ricca di autori di grande richiamo.
Lo stesso Palazzo Vigo sarà teatro di spazi espositivi di qualità, che spaziano dalla pittura, alla fotografia, alle sculture.
Particolarmente soddisfatto il Sindaco Enzo Caragliano che sottolinea la crescita culturale della città: “stiamo investendo tanto su un percorso che coinvolge tutta la città ed i suoi diversi ambiti, per una rinascita culturale che valorizzi le nostre tradizioni ed i nostri luoghi, che abbiamo il dovere di tutelare e promuovere. Il borgo marinaro di Torre Archirafi, al centro di un recente restyling che valorizza il centro storico con le cromature architettoniche esaltate da un nuovo sistema di illuminotecnica, sarà certamente il baricentro di gran parte degli eventi del nostro cartellone”.
Dal canto suo, l’assessore alla Cultura Carlo Copani soggiunge: “Qualità, low cost. Le casse dell’Ente attraversano un periodo di oggettiva difficoltà ma nonostante questo siamo riusciti a stilare un cartellone estivo ricco e godibile. Ringrazio le associazioni del territorio e le straordinarie collaborazioni degli uffici preposti”.

Potrebbero interessarti anche