Giarre, stadio regionale: rampa in cemento armato per rendere agibile la tribuna B -
Catania
25°

Giarre, stadio regionale: rampa in cemento armato per rendere agibile la tribuna B

Giarre, stadio regionale: rampa in cemento armato per rendere agibile la tribuna B

Rendere agibile e la tribuna B dello stadio regionale di via Olimpia.  Obiettivo primario assicurare una via di fuga, nel pieno rispetto delle stringenti normative sulla sicurezza. In tal senso, si rende opportuno prevedere alcuni correttivi prevedendo, nello spazio compreso tra la tribuna Olimpia e la casa del custode, l’eliminazione di una sezione di ringhiera di protezione. Ciò al fine di tenere un varco nel quale poi realizzare una rampa che collegherà l’interno dello stadio con l’area a parcheggio antistante la tribuna che si affaccia sul viale Aldo Moro (lato est dell’impianto sportivo).  L’intervento in questione contempla anche la chiusura del tratto compro tra la tribuna Olimpia e lo spazio adiacente i servizi igienici per evitare promiscuità del pubblico tra le due tribune. “La rampa in cemento armato – afferma l’assessore Di Rao – ha una lunghezza di 10 metri, una larghezza di 1 metro e 50cm, con un dislivello di 2 metri e 80cm.

Questo tipo di intervento, i cui costi sono molto contenuti, consente, per l’appunto, di assicurare una via di fuga in corrispondenza della tribuna longitudinale di norma riservata al pubblico ospite. Contiamo di accelerare i tempi procedurali perché si realizzi al più presto il progetto dell’intervento e, in tal senso, darò precise indicazioni alla dirigente dell’Area Tecnica. Si tratta di un progetto che oltretutto non necessita di autorizzazioni esterne e pertanto i tempi per approntarlo non sono lunghi. Una volta completato il progetto, prima di procedere all’esecuzione dei lavori, da affidare all’esterno, occorrerà comunque l’autorizzazione dei Vigili del fuoco. In tal senso – rileva l’assessore Di Rao – sarà mio compito portare a compimento questo necessario adempimento. Resta inteso che, successivamente, si dovrà poi quantificare la spesa e procedere alla fase esecutiva dei lavori”.

La tribuna B dello stadio regionale di via Olimpia (con una capienza di 500 spettatori), una volta dotata di via di fuga, e, ottenuto il disco verde dei Vigili del fuoco, dopo 10 anni di interdizione al pubblico per ragioni di sicurezza, potrà riottenere l’agibilità e quindi tornare fruibile.

Potrebbero interessarti anche