Catania, "Maggio dei libri": bagno di folla per Clemente Cipresso per "Frantumi di calma apparente" -
Catania
24°

Catania, “Maggio dei libri”: bagno di folla per Clemente Cipresso per “Frantumi di calma apparente”

Catania, “Maggio dei libri”: bagno di folla per Clemente Cipresso per “Frantumi di calma apparente”

Pubblico ed ospiti delle grandi occasioni alla presentazione di “Frantumi di calma apparente”, il libro dello scrittore casertano Clemente Cipresso, che ha chiuso l’ultima tappa del Maggio dei libri 2019 del Comune di Catania alla Biblioteca-Mediateca “Vincenzo Bellini” nonché il percorso letterario tematico-cognitivo MondiCarta-OrizzontiNascosti 2019, ideato dallo scrittore e presidente del Circolo Letterario Pennagramma Mario Cunsolo.

L’evento ha suscitato un notevole interesse da parte del pubblico accorso numeroso sia per la trama attuale che per i diversi spunti di riflessione.

Ad introdurre la serata, condotta dalla Giornalista Valeria Barbagallo, l’assessore alla Pubblica Istruzione, Attività e Beni Culturali, Pari Opportunità e Grandi Eventi del Comune di Catania, Barbara Mirabella.

Il dott. Emiliano Abramo presidente della Comunità di Sant’Egidio Sicilia, è intervenuto a sostenere il ruolo decisivo e prioritario del volontariato nei confronti delle persone anziane. Straordinaria e coinvolgente la partecipazione dell’attore e regista Gianluca Barbagallo che ha allietato il pubblico con diversi interventi sul ruolo della famiglia contemporanea. L’avvocato, teologo e canonista Guido Mina, ha posto l’accento sugli aspetti più profondi della sofferenza e dell’amore. L’avvocato Alfonso Gelo ha invece letto stralci del libro con la musica di Fabio Lo Schiavo.

Partner dell’evento sono stati il Circolo Letterario Pennagramma, l’Associazione Charm Of Art, la Comunità di Sant’Egidio, Telefono Azzurro e Unicef a cui è stato devoluto l’intero ricavato.

Potrebbero interessarti anche