Graniti: connessione ad Internet per tutti con il Wi-Fi gratuito dell'Unione Europea -
Catania
31°

Graniti: connessione ad Internet per tutti con il Wi-Fi gratuito dell’Unione Europea

Graniti: connessione ad Internet per tutti con il Wi-Fi gratuito dell’Unione Europea

E’ tra i sedici Comuni della provincia di Messina che, partecipando all’apposito bando, si sono aggiudicati il finanziamento comunitario da quindicimila euro per realizzare gli hotspot che consentono di collegarsi liberamente alla rete nei luoghi pubblici. Nella Valle dell’Alcantara tale “voucher” è stato assegnato anche alle municipalità etnee di Calatabiano e Randazzo. Nove gli enti locali beneficiari in provincia di Catania

Il Comune di Graniti è uno dei sedici della provincia di Messina e l’unico del versante peloritano della Valle dell’Alcantara ad aver vinto il bando dell’Unione Europea “WiFi4EU” per l’installazione di reti Wi-Fi gratuite negli spazi pubblici.

Così come alle altre municipalità vincitrici (3.400 in tutta Europa e 510 in Italia), al Comune di Graniti è stato assegnato un voucher da quindicimila euro per creare gli hotspot necessari all’attivazione delle reti internet.

La notizia, resa nota dall’agenzia Ansa nelle appena trascorse ore, è stata accolta con grande soddisfazione dal primo cittadino granitese Paolino Lo Giudice.

«L’essere rientrati tra i pochi enti locali della provincia di Messina beneficiari di tale misura comunitaria – ha dichiarato il sindaco Lo Giudice (nella foto accanto)lo ritengo un risultato esaltante di cui andare fieri. Dotandosi di una rete Wifi pubblica, Graniti può ritenersi al passo con i tempi in quanto i suoi cittadini ed i suoi visitatori potranno liberamente avere accesso a quel grande strumento di democrazia e partecipazione che è Internet».

In tutta Europa il 98% dei voucher è stato assegnato nei primi sessanta secondi di apertura del bando sulla base del criterio del “primo arrivato, primo servito” (“first come, first served”).

Gli altri Comuni della provincia di Messina che riceveranno il voucher da quindicimila euro da destinare al Wifi gratuito sono Capizzi, Capo d’Orlando, Casalvecchio Siculo, Itala, Mazzarrà Sant’Andrea, Merì, Montagnareale, Patti, Piraino, Roccalumera, Rodì Milici, Sant’Angelo di Brolo, San Teodoro, Santo Stefano di Camastra e Valdina.

Per quanto concerne la provincia di Catania, ad aggiudicarsi il finanziamento europeo da quindicimila euro sono stati la città capoluogo ed i Comuni di Acireale, Biancavilla, Bronte, Calatabiano, Mirabella Imbaccari, Randazzo, San Cono e Scordia.

Rodolfo Amodeo

Potrebbero interessarti anche