Serie D – Eccellenza – Promozione – Prima categoria: il punto della giornata calcistica -
Catania
30°

Serie D – Eccellenza – Promozione – Prima categoria: il punto della giornata calcistica

Serie D – Eccellenza – Promozione – Prima categoria: il punto della giornata calcistica

Acireale quarto risultato utile consecutivo. In Eccellenza solo pareggi. In Promozione stop Pedara, aggancio in vetta Acicatena, Bronte da applausi a Taormina con il capocannoniere Marco Saccullo protagonista. In Prima categoria ancora buio per il Calatabiano, male Zafferana, Nike perfetta. Palagonia chiama, Nisiana e Russo Sebastiano rispondono. Mazzarrone scala al terzo posto.

In serie D quarto risultato utile consecutivo per l’Acireale che nell’anticipo del sabato del Tupparello rifila un classico 2-0 al fanalino di coda Rotonda. I granata di Pippo Romano si allontanano ancora di più dalla zona calda dei playout chiudendo la pratica già nella prima frazione di gioco con Madonia (39’) e Manfrellotti (45’).

I RISULTATI DEL GIRONE I:

CITTANOVESE – BARI 3-2

CASTROVILLARI – TROINA 2-1

CITTA’ DI ACIREALE – ROTONDA 2-0 (SABATO)

CITTA’ DI MESSINA – NOCERINA 0-1

GELA – PORTICI 1-2

IGEA VIRTUS – PALMESE 0-2 (SABATO)

LOCRI – ROCCELLA 1-0

MARSALA – MESSINA 1-1

TURRIS – SANCATALDESE 2-0

 

Nel girone B di Eccellenza il Biancavilla di mister Di Gaetano non riesce ad approfittare dei pareggi di sabato di Marina di Ragusa e Palazzolo impattando a reti bianche a Paternò nel derby etneo. Al Falcone Borsellino i rossoblu di Pensabene giocano, infatti, uno scherzetto ai “cugini” bloccando la loro ascesa alla vetta solitaria e lasciandoli al terzo posto in classifica.

Al Regionale vince la noia con Giarre e Rosolini che concludono il match con un risultato a occhiali. Le due compagini si dividono un punto che non serve a nessuno in virtù di una classifica deficitaria per ambedue le formazioni scese sul terreno di gioco. Per i gialloblu di mister Pidatella perché ambivano inizialmente ad una stagione diversa mentre per i granata perché rimangono penultimi in piena zona playout.

Pirotecnico 3-3 tra Scordia e Real Aci con i padroni di casa attualmente fuori dalla zona playout mentre gli acesi rimangono ultimi. I rossoblu di Natale Serafino vanno avanti con un gran gol all’incrocio di Grazioso al 14’ della prima frazione. Poi ci pensa Pandolfo a calare la saracinesca parando un calcio di rigore a Nino Carbonaro al 40’. Nella ripresa Tornatore raddoppia al 3’ con un colpo di testa. Al minuto 8 gol dell’ex per Fascetto che accorcia le distanze con un penalty concesso dal direttore di gara per un fallo di Castiglia che vale il doppio giallo e l’inferiorità  numerica per lo Scordia. Al 18’ viene espulso anche Tornatore. Il pareggio arriva al 28’ con Castelli. Non demordono i locali che trovano la doppietta di Grazioso al 31’ con il giocatore che riprende una corta respinta di Meo sul bolide di Baglione. Quando sembra tutto finito Alidou pareggia con un diagonale che non lascia scampo a Pandolfo.

In piena zona playout pari anche per l’Atletico Catania che a Santa Teresa di Riva fa 1-1 contro la Jonica sempre nel segno di Randis. Grande impresa, invece, del Catania San Pio X che fa 0-0 tra le mura amiche contro il forte Palazzolo. I biancorossi di mister Anastasi ringraziano anche il loro portiere Mattia Bellocchi autore di alcune parate salva risultato.

I RISULTATI DEL GIRONE B:

CAMARO – MARINA DI RAGUSA 1-1 (SABATO)

CATANIA SAN PIO X – PALAZZOLO 0-0 (SABATO)

CITTA’ DI SCORDIA – REAL ACI 3-3

GIARRE – CITTA’ DI ROSOLINI 0-0

JONICA – ATLETICO CATANIA 1-1

PATERNO’ – BIANCAVILLA 0-0

SANTA CROCE – TERME VIGLIATORE 3-0 (SABATO)

Riposa: MILAZZO

 

Nel girone C di Promozione pari esterno per la capolista Pedara che chiude a reti bianche a Villafranca. La squadra di La Rosa dopo pochi minuti coglie il palo con un calcio di punizione di Palazzolo. Grande rischio nel finale al 95’ quando Capilli riparte in contropiede e serve Buda che da buona posizione spara a botta sicura ma Campanella si sostituisce al proprio portiere e compie un miracolo respingendo sulla linea.

Con la rete di Cordova l’Acicatena batte in casa il Gescal e aggancia al primo posto proprio il Pedara. Adesso i biancorossi di Vittorio Jemma non dovranno più sbagliare per continuare ad inseguire il sogno Eccellenza.

Rientra in gioco per i playoff il Bronte che, dopo aver superato in casa il Giardini Naxos nel recupero di mercoledì, infligge la stessa sorte allo Sporting Taormina di La Mela. I rossoneri volano con la doppietta del bomber nonché capocannoniere del girone Marco Saccullo espugnando il Bacigalupo. Inutile il momentaneo pari di Emanuele per i padroni di casa.

I RISULTATI DEL GIRONE C:

ACI SANT’ANTONIO – CARLENTINI 0-1

ACICATENA – GESCAL 1-0

CITTA’ DI TORREGROTTA – GIARDINI NAXOS 1-2

MOTTA SANT’ANASTASIA – CITTA’ DI MISTERBIANCO 1-1 (SABATO)

SPORTING TAORMINA – CICLOPE BRONTE 1-2 (SABATO)

SPORTING VIAGRANDE – ACADEMY SAN FILIPPO 1-2

VILLAFRANCA MESSANA – SPORTING PEDARA 0-0 (SABATO)

Riposa: CITTA’ DI MASCALUCIA

 

Nel girone D il Caltagirone osserva il turno di riposo.

I RISULTATI DEL GIRONE D:

ATLETICO SCICLI – SPORTING EUBEA 0-5

BARRESE – SPORTING PRIOLO 1-1

FRIGINTINI – FLORIDIA 2-2 (SABATO)

NEW MODICA – MEGARA AUGUSTA 1-0

RAGUSA – ENNA 2-1

REAL SIRACUSA BELVEDERE – DON BOSCO 2000 6-2

RG – NEW POZZALLO 2-2

Riposa: CALTAGIRONE

 

Nel girone D di Prima categoria non riesce ad uscire dal tunnel in cui si è cacciato il Calatabiano di mister Lu Vito che cede di schianto 3-0 in casa dell’ultimo in classifica Duilia 81. Con questa batosta i calatabianesi si piazzano al terzo posto in attesa di tempi migliori.

Amara prima di ritorno per lo Zafferana che cede nettamente a Messina all’Atletico. Per gli uomini di Pippo Lombardo una sconfitta che non intacca la zona playoff.

In evidenza in zona playout la vittoria della Nike Giardini Naxos di Andrea Cerra contro il Santa Domenica Vittoria che mescola le carte e inasprisce la lotta per evitare gli spareggi retrocessione. In basso “ri”cade anche il Sant’Alessio, sconfitto dalla Pro Mende, alla terza battuta d’arresto consecutiva.

I RISULTATI DEL GIRONE D:

ATLETICO MESSINA – ZAFFERANA 3-0 (SABATO)

DUILIA 81 – CITTA’ DI CALATABIANO 3-0

MONFORTE SAN GIORGIO – SAPONARA 1-1 (SABATO)

NIKE TORINO CLUB – SANTA DOMENICA VITTORIA 2-1 (SABATO)

OR.SA. PROMOSPORT – JUVENILIA 2-4 (SABATO)

PRO MENDE – POLISPORTIVA SANT’ALESSIO 1-0 (SABATO)

RANDAZZO – VALDINISI 0-2

 

Nel girone E prosegue la marcia spedita della capolista Palagonia che vince a Belpasso. I biancorossi di mister Costanzo vanno avanti al 20’ con Rosario Calcagno e raddoppiano a tempo scaduto con un calcio di punizione magistrale di Ottavio Nicotra. Nella ripresa accorciano le distanze i padroni di casa.

Terza vittoria di fila per 1-0 della Nisiana che con Signorelli liquida il Santa Lucia e prosegue la rincorsa alla vetta.

Grande esplosione di gioia al 95’ al Luigi Averna di Torre Archirafi con Fortunato Napoli che regala la vittoria nel finale alla Russo Sebastiano. La squadra allenata da Graziano Sapienza rimane al terzo posto in classifica infliggendo la sconfitta al Francofonte, penultimo in zona playout. Vantaggio per i padroni di casa al 3’ del primo tempo, confezionato da due giocatori al rientro sul terreno di gioco, Bonomo e Caponnetto. Il primo rifinisce, il secondo non perdona. Ad inizio ripresa doccia gelata per l’undici guidato da capitan D’Angelo con Malgioglio che ristabilisce la parità. Nel finale i neo entrati Malaponti e Napoli confezioneranno la rete da tre punti.

I RISULTATI DEL GIRONE E:

ACI BONACCORSI – VILLAGGIO SANT’AGATA 1-1 (SABATO)

CALCIO BELPASSO – PALAGONIA 1-2

LEO SOCCER – CALCIO GIARRE 3-0

MASCALUCIA – CITTA’ DI CATANIA 1-1

MILITELLO VAL DI CATANIA – BELPASSO 2-3

NISIANA – SANTA LUCIA 1-0 (SABATO)

RUSSO SEBASTIANO – CITTA’ DI FRANCOFONTE 2-1

 

Nel girone F Mazzarrone con il pareggio interno contro il Canicattini scala al terzo posto senza approfittare della sconfitta della capolista Chiaramonte, a sua volta superata in vetta dal Comiso.

I RISULTATI DEL GIRONE F:

AVOLA – SANCONITANA 2-0

CITTA’ DI COMISO – RINASCITANETINA 3-0

FERLA – VIRTUS ISPICA 2-0

MAZZARRONE – CANICATTINI 2-2

NOTO – PRO RAGUSA 1-1 (SABATO)

PORTOPALO – CHIARAMONTE 2-1

VIZZINI – PER SCICLI 1-0

Alessandro Famà

Potrebbero interessarti anche