Aci Castello, Pd e Csa: una proposta per la riduzione dei costi della politica -
Catania
14°

Aci Castello, Pd e Csa: una proposta per la riduzione dei costi della politica

Aci Castello, Pd e Csa: una proposta per la riduzione dei costi della politica

A seguito di un incontro dei rappresentanti del Partito democratico di Aci Castello eletti in Consiglio comunale Mauro Conti e Maurizio Marino, insieme a Toni Guarnera del movimento “Csa Cambiamento” si è giunti alla elaborazione di proposta di riforma del regolamento del Consiglio comunale in merito alla riduzione dei costi della politica, in virtù del rispetto del programma elettorale.

“La proposta che sarà depositata la prossima settimana in Consiglio – dichiarano il capogruppo Pd Maurizio Marino, Mario Conti (Pd) e il consigliere Antonio Guarnera (Csa) – prevede una riduzione delle commissioni consiliari dalle attuali sette a tre. La proposta comprende anche l’abolizione del gettone cumulativo e la modifica dell’art. 26 bis del regolamento del Consiglio comunale per cui in caso di mancanza del numero legale ai lavori della commissione il gettone non potrà essere erogato ai presenti. Anche sul versante della partecipazione pubblica si dovrà attuare una informazione preventiva, a partire dal sito istituzionale del Comune, sulle date e sui tempi delle convocazioni delle commissioni consiliari. Questo tema sarà oggetto di un confronto con tutte le forze politiche di opposizione che reputano necessarie ed inderogabili tali scelte”.

Potrebbero interessarti anche