San Gregorio, il bambino e la sua comunicazione -
Catania
25°

San Gregorio, il bambino e la sua comunicazione

San Gregorio, il bambino e la sua comunicazione

L’Associazione Europea Disgrafie inaugura la sua presenza operativa in Sicilia con un importante convegno

 L’Associazione Europea Disgrafie (A.E.D.) per inaugurare la sua presenza in Sicilia e attivare un canale di informazione e collaborazione anche in questa regione, nei giorni scorsi, ha organizzato il Workshop informativo “Il Bambino Comunicatore”, patrocinato dalla Regione Siciliana e dal Comune di San Gregorio di Catania. Un elevato numero di partecipanti, provenienti da varie parti della Sicilia e da contesti professionali eterogenei ha, riempito l’Auditorium comunale “Carlo Alberto Dalla Chiesa”. di San Gregorio. Attraverso i suoi esperti relatori, l’Associazione ha scelto di puntare l’obiettivo sulla importanza della sensibilizzazione delle famiglie, delle scuole e delle istituzioni al problema delle difficoltà di apprendimento scolastico.

«Accade spesso – ha spiegato Giusi Cavaleri, grafologa rieducatrice che opera su Catania e Caltanissetta – che le difficoltà di apprendimento relative a scrittura, lettura, calcolo ed ortografia, vengano erroneamente confuse con altri “disturbi” ben più gravi, con indelebili conseguenze a danno del bambino».

Il bambino, infatti, sin dai primi anni di vita, attiva la comunicazione con il mondo esterno utilizzando come strumento di comunicazione ed espressione lo scarabocchio, poi il disegno e, mano a mano che cresce “impara” a comunicare attraverso gli strumenti che gli vengono insegnati: la scrittura, la lettura, il calcolo e l’ortografia.

L’assessore alla Cultura, Giusi Lo Bianco, ha tenuto a ribadire «l’importanza del riconoscimento e dell’intervento specialistico nei confronti delle difficoltà di apprendimento scolastico, e la grande attenzione che il Comune ha per queste problematiche».

Durante il workshop, l’Associazione Europea Disgrafie, adesso presente anche in Sicilia, rappresentata dalla referente regionale dott.ssa Francesca Adamo, logopedista/rieducatrice, da Giusi Cavalieri e Barbara Taglioni che opera su Messina, ha presentato l’ampia e variegata offerta formativa.

Michele Milazzo

Potrebbero interessarti anche