Acireale, quando le radici ritornano -
Catania

Acireale, quando le radici ritornano

Acireale, quando le radici ritornano

Nell’ambito del Progetto di socializzazione linguistica un gruppo di studentesse australiane sono state accolte all’Istituto Superiore Statale “Majorana-Meucci”

Nel calendario di ben venti giorni di permanenza in Italia per l’attuazione di un Progetto di socializzazione linguistica internazionale, ventinove allieve della “Merici College” di Camberra (Australia), hanno avuto modo di trascorrere delle giornate anche in Sicilia, di cui una ad Acireale. Nel Progetto, che ha interessato città del Veneto, Toscana, Lazio, Campania, Calabria e Sicilia, infatti, grazie all’impegno profuso dal prof. ing. Gaetano La Rosa, Dirigente scolastico dell’Istituto Superiore Statale “Majorana-Meucci” di Acireale è stata inclusa una giornata da trascorrere in detto Istituto con alunni delle classi superiori. Le studentesse australiane, di età compresa tra i 14 e i 18 anni, sono giunte accompagnate dalla Direttrice scolastica della “Merici College”, prof.ssa Loretta Wholley e da due docenti dello stesso College, prof.sse Sonia Conte e Antonietta Mariniello.

La giovane comitiva australiana è stata, innanzitutto, accolta nell’Aula magna dell’I.S.S. Majorana-Meucci dal D.s. La Rosa e dai proff. Giuseppe Messina e Franco Romeo, in qualità di esperti del territorio e, dalle proff.sse A.R. Pulvirenti, L. Strano e C. Di Maria in qualità di esperte linguistiche. Nell’Aula magna, pertanto, il prof. Rosa ha dato un cordiale benvenuto, alle giovani ospiti e alle loro accompagnatrici, presentando poi le attività didattiche principali presenti nell’offerta formativa del Majorana-Meucci. Successivamente, operando per piccoli gruppi, le giovani studentesse australiane sono state inserite in altrettanti classi dove si è operato in modalità CLIL (attività didattica in lingua inglese) o bilingue. In questo modo si è pertanto realizzato un interessante e proficuo “scambio didattico-culturale e metodologico fra la scuola di Acireale e quella di Camberra”!

La giornata è proseguita con una interessante visita turistica alle pendici della nostra Etna, il vulcano più elevato d’Europa, ed in particolare dei crateri Silvestri (nella foto). La visita delle australiane ai loro colleghi di Acireale, inutile dirlo, ha creato le basi per future collaborazione tra le due Scuole nonché ha dato vita a tante nuove amicizie che senz’altro proseguiranno nel tempo attraverso le moderne tecnologie multimediali.

Avvicinando, con il permesso del prof. La Rosa e l’ausilio delle docenti esperte linguistiche del Majorana-Meucci, qualche studentessa australiana si è appreso che per le studentesse del “Merici College” ma anche per le loro docenti, la visita è stata anche un ritrovare le proprie radici, in quanto molte tra le partecipanti discendono da famiglie siciliane emigrate nella grande Australia. Prima della partenza per l’Etna, il D.s. La Rosa, soddisfatto dell’iniziativa internazionale che si stava svolgendo nello Istituto da lui diretto, ci ha dichiarato che “ad oggi non sono programmati da parte del Majorana-Meucci viaggi in Australia ma non escludo una programmazione in tal senso per i prossimi anni”.

Camillo De Martino

Potrebbero interessarti anche