Giarre, gioielli tra aria antica e gusto moderno -
Catania
32°

Giarre, gioielli tra aria antica e gusto moderno

Giarre, gioielli tra aria antica e gusto moderno

Torna l’appuntamento con il weekend mensile dedicato alla “Mostra di antiquariato e collezionismo” a Giarre, nei locali dell’ex-pescheria di Via Messina.

Tra i tanti espositori dello scorso mese, presenti anche stavolta, colpisce la presenza del banchetto di Maria Rosa Leotta, dedicato ai gioielli di oggi e di ieri, dalle forme del passato creati con materiali moderni.È lei stessa che, emozionata, ci racconta della sua attività, quando le porgiamo alcune domande.

Qual è la tua attività o meglio passione?

Principalmente io mi occupo di vendita di bijotteria e accessori. Tra i miei oggetti sono presenti molti pezzi che hanno un’aria antica e retrò, ma allo stesso tempo modernissimi. I miei gioielli sono scelti con cura, in quanto ho molto rispetto della mia clientela e per evitare loro allergie, che oggi sono molto diffuse, scelgo solo pezzi nei quali non sono presenti Nikel, Rame o altri allergeni.

Come nasce questa tua passione?

È nata 5 anni fa quando decisi di avviare un’attività tutta rivolta al mondo del ballo, dove l’accessorio è sicuramente parte fondamentale per completare il vestiario. All’inizio, selezionavo solo articoli dedicati a ballerini, poi, considerato il successo mi sono dedicata anche a coloro che, invece, cercavano un gioiello per vivere la quotidianità o un’occasione importante.

Come e perché esponi nella “Mostra di antiquariato e collezionismo”?

Questa occasione mi è stata gentilmente proposta da alcuni amici che già erano presenti e ho subito accettato. I miei gioielli apparentemente potrebbero sembrare fuori luogo, invece molti pezzi hanno un’aria antica e coniugano il passato con i materiali del presente. L’ambiente è molto bello e selezionato, quasi come fosse una grande famiglia con la quale si lavora molto bene.

Quali sono tuoi progetti per il futuro?

Per il futuro spero innanzitutto di poter continuare questa esperienza, iniziare altre manifestazioni di questo genere e poter realizzare il mio sogno più grande che è quello di aprire un piccolo negozio proprio a Giarre.

Maria Rosa vi aspetta, quindi, per questo weekend, insieme ai suoi colleghi, tra i quali saranno di sicuro presenti anche Isidoro La Spina e Lucia Marino, e dove sarà possibile rivedere i banchetti di questi numerosi appassionati che mettono in esposizione per scambio e/o vendita i loro oggetti ricercati con cura e meticolosità, dai mobili ai francobolli, dalle monete all’oggettistica, per finire con i fumetti.

La mostra sarà aperta sabato 8 marzo dalle H. 17:00 alle H. 20:00 e domenica 9 marzo, dalle H. 10:00 alle H. 20:00. L’ingresso è libero.

 Roberta Musumeci

Potrebbero interessarti anche