Strisce blu a Riposto: si riparte con la gestione diretta -
Catania
17°

Strisce blu a Riposto: si riparte con la gestione diretta

Strisce blu a Riposto: si riparte con la gestione diretta

Dopo circa un anno riprende a Riposto il servizio delle strisce blu. Nella tarda mattinata di oggi, è stata approvata una delibera di Giunta con la quale si stabilisce di ripristinare il servizio di sosta a pagamento senza custodia con stalli delimitati dalle strisce blu.

Le aree prescelte ricadono nel centro storico della cittadina marinara: corso Italia tratto compreso tra via Libertà e via Duca del Mare; via Cavour tratto compreso tra via Archimede e via La Farina; via Gramsci tratto compreso tra via Dandolo e via Cafiero;  piazza Commercio lati adiacenti est e ovest; via Duca del Mare tratto compreso tra ingresso pedonale porto turistico e corso Italia.

Il servizio di controllo della sosta a pagamento senza custodia “strisce blu” sarà espletato da personale ausiliario dipendente dal Comune di Riposto, dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 20 di tutti i giorni lavorativi. La sosta a pagamento si attiverà dopo 15 minuti dal parcheggio del veicolo negli stalli delle strisce blu, previa esposizione dell’orario di arrivo del veicolo sul cruscotto anteriore.

Le tariffe stabilite sono le seguenti: euro 0,70 per ogni ora di sosta; residenti-operatori commerciali: euro 40,00 per l’abbonamento mensile; euro 20,00 per l’abbonamento mensile per mezza giornata (mattina e pomeriggio). L’abbonamento non costituisce titolo di riserva posto auto. La sosta dei veicoli negli stalli delimitati dalle strisce blu, senza averne pagato il corrispettivo, costituisce a tutti gli effetti divieto di sosta, con le modalità previste dal vigente codice della strada. Considerata la gestione diretta, i tagliandi che autorizzano la sosta saranno venduti presso gli esercizi commerciali aderenti.

“Con il ripristino degli stalli a pagamento – commenta il sindaco di Riposto, Enzo Caragliano – senza dubbio ci sarà un maggiore ordine e la viabilità ne risentirà positivamente. Benefici anche per i commercianti visto he negli stalli ci sarà una rotazione di auto e non più mezzi davanti ai negozi che stazionano per lunghe ore. Contiamo di riattivare il servizio, una volta ridisegnati tutti gli stalli previsti, entro il mese di marzo”.

Potrebbero interessarti anche