Arresti per rapina a Catania -
Catania

Arresti per rapina a Catania

Arresti per rapina a Catania

In ottemperanza ad un ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Catania, la Squadra Mobile, ha tratto in arresto Francesca Ficarra (già detenuto) Marcello Di Mauro, Maurizio Di mauro e Santo Leone, perché  ritenuti responsabili, in concorso tra loro, dei reati di rapina aggravata e di ricettazione aggravata.  L’episodio per il quale i quattro soggetti sono stati arrestati risale al 19 ottobre 2013.  In particolare, alle ore 13.10, due individui, di cui uno armato di pistola, avevano perpetrato una rapina ai danni del titolare di un distributore di carburante sito nel quartiere di Zia Lisa, impossessandosi dell’incasso. Personale della Sezione “Antidroga”, immediatamente intervenuto aveva tratto in arresto in flagranza di reato FICARRA Francesco, ancora in possesso dell’arma, poi risultata “a salve”, mentre l’altro complice, successivamente identificato in DI MAURO Marcello Sebastiano, era riuscito a fuggire a bordo di uno scooter Piaggio Vespa, risultato provento di furto ed in seguito recuperato. Le attività di indagine immediatamente avviate, oltre a quest’ultimo, hanno consentito di individuare anche gli altri due complici, ovvero LEONE Santo e DI MAURO Maurizio, fratello del citato Sebastiano. Dalle risultanze investigative è emerso che costoro avevano preso parte alla lunga fase preparatoria della rapina. Infatti avevano effettuato i sopralluoghi per capire quale fosse il momento più opportuno per agire ed avevano messo a disposizione l’occorrente per la commissione del reato: l’arma, l’abbigliamento di ricambio ed i veicoli, ovvero due autovetture prese a noleggio e la citata “Vespa” rubata. Nel corso della perquisizione effettuata nell’abitazione di LEONE Santo è stata rinvenuta e sequestrata una borsa contenente all’interno gr.26 di marijuana, gr.22 circa di cocaina, nonché un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi. Lo stesso, pertanto, è stato dichiarato in stato di arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Gli arrestati sono stati associati presso la casa circondariale di piazza Lanza a Catania a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Nella foto sotto, gli arrestati

foto arresti

Potrebbero interessarti anche