Colpo grosso al “Luigi Averna” -
Catania
39°

Colpo grosso al “Luigi Averna”

Colpo grosso al “Luigi Averna”

I giovanissimi dell’Asd Randazzo espugnano il campo di Torre Archirafi battendo di misura la Jonia Calcio Riposto

Il big match del campionato provinciale Giovanissimi (classe 1999-2000) girone “F” tra Jonia Calcio Riposto e Asd Randazzo è stato vinto dagli etnei che hanno espugnato il campo di Torre Archirafi per 1-0. I ragazzi allenati da Bruno, reduci da un’immeritata sconfitta (1-0) in casa del Linguaglossa, si sono presentati a Riposto determinati e, nello stesso tempo, consapevoli del passo falso della partita precedente. Invece, i ragazzi di mister Dovara, che nella circostanza della partita contro il Randazzo si trovavano primi in classifica con tre punti di vantaggio, proprio per il passo falso degli etnei contro il Linguaglossa, non hanno saputo sfruttare l’occasione che li avrebbe lanciati in solitudine al vertice della classifica. Invece, con la vittoria conquistata in casa dei rivali – per la regola che premia la vincente dello scontro diretto – è il Randazzo a portarsi nuovamente in testa alla classifica del girone, sebbene a pari punti con l’antagonista Jonia.

La partita, disturbata inizialmente da un fastidioso vento di maestrale e condizionata da diverse assenze di titolari in entrambe le squadre, è stata equilibrata e combattuta sino alla fine. Nel primo tempo, è prevalso il tatticismo con poche emozioni e qualche occasione sciupata dai locali. Il gol partita del Randazzo è giunto all’inizio del secondo tempo. Dopo una battuta laterale nella metà campo avversaria, Sangrigoli riesce a scavalcare la difesa crossando dal limite destro dell’area; il portiere non riesce a deviare e il “piccolo” Oltean si trova all’appuntamento con la palla insaccando di testa da distanza ravvicinata. Subìto il gol, i ragazzi di Dovara si portano ripetutamente in avanti per tentare di acciuffare il pareggio ma tutte le conclusioni – prevalentemente dal limite – finiscono fuori o sono facile preda del portiere del Randazzo. La partita termina con il forcing della Jonia, puntualmente neutralizzato, e qualche contropiede degli ospiti. Alla fine, il Randazzo ha vinto, forse, anche per la complessiva, migliore qualità individuale sul piano tecnico e per aver saputo affrontare una gara delicata con umiltà e con la giusta determinazione.

Il mister del Randazzo, Bruno, contento del risultato ottenuto in casa di una diretta avversaria dichiara: “Mi ritengo soddisfatto per come la squadra si stia impegnando in questo campionato – e aggiunge –. A Riposto abbiamo ottenuto una vittoria molto importante contro un’ottima compagine imbattuta in campionato e che nelle ultime due stagioni non aveva mai perso in casa”.

Il Direttore sportivo del Randazzo, Antonio Salanitri, dal canto suo, afferma: “Il campionato che stiamo disputando è frutto del lavoro e dell’impegno dell’intera società che punta molto sul proprio vivaio cresciuto esclusivamente con atleti locali. Per quanto riguarda il risultato – ci dice – la classifica ci sorride ma la strada da percorrere per essere vincenti ancora è lunga, siamo appena alla prima giornata di ritorno”.

Gaetano Scarpignato

Potrebbero interessarti anche